E’ ufficiale: torna in campo

    0

    Ha scelto la presentazione del suo libro come momento per comunicare la sua ridiscesa nel campo della politica locale bresciana. La politica non l’ha mai lasciata, essendo deputato a Roma per il Pd. Gli manca semplicemente lo stimolo dell’amministrare o si sente chiamato in causa vista la sconfitta dei suoi colleghi di partito all’ultima tornata elettorale che non l’ha visto partecipe?

    Paolo Corsini ieri sera ha presentato il suo libro "Esercizi di lettura", edito da Grafo (una raccolta di suoi articoli pubblicati su giornali e riviste negli ultimi anni), all’Hotel Vittoria, in una sala gremita da 200 persone. 

    Dopo due anni in cui si è speso solo per criticare la "giunta del disfare", ora Corsini ha voglia di impegnarsi per far tornare al governo cittadino il Pd. Anche a Brescia, come in Italia, secondo Corsini servirà però una sorta di compromesso storico per vincere l’alleanza Pdl-Lega.

    Cosa ne pensano gli altri esponenti del Pd cittadino? I lettori di BsNews l’avevao già virtualmente candidato… Leggi la notizia cliccando su questo link.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Corsini non è il mio politico preferito ma perchè, caro bresciano, vuoi mortificare il caro Rolfi. E neppure andrebbe bene un confronto tra Corsini e il copyWriter di Rolfi, troppo differente dal suo capo.

    2. Cos’è che continuate a chiamare in causa il Vicesindaco in qualunque notizia anche quando non c’entra nulla…l’attuale Sindaco è un altro….è di Rolfi che ha paura la sinistra bresciana?

    3. Scendere in campo è una locuzione che non mi piace. Chi l’ha usata per primo ce l’abbiamo ancora sul groppone!
      Corsini dalla vita amministrativa della città se n’era fuggito, m’era sembrato, o mi sbaglio?

    4. Senza nulla togliere alle capacità di Corsini, credo che dopo la carriera politica avuta, una persona anziana, per il bene della città, dovrebbe avere il pudore di dire basta, godersi la pensione, proseguire i suoi studi e lasciare il passo a persone più giovani, aggiornate, dinamiche, preparate. Certo che se l’erede è Del Bono………..

    5. Corsini non è un anziano: è Paolo Corsini,uomo attivo ed intelligente cui è difficile regger confronto.Chi ne ha timor sacro sa bene che è un osso duro per chiunque.

    6. Corsini??? Sììììì!! Ci sono ancora tanti immigrati clandestini che vogliono il permesso di soggiorno e il ritorno di Corsini sarebbe l’ideale per loro!

    7. Corsini … ma per favore … lui, d’alema, bersani, veltroni e gli amici degli amici dovrebbero lasciare il passo … se non si rischia adesso con il nuovo e i giovani quando ??

    8. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA INSULTI O VOLGARITA’ O CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA: INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    9. Non mi sembra che il mio messaggio contenesse insulti o offese così estreme, da temere denunce od altro. Certo non erano complimenti. Accetto comunque la decisione della redazione.

    LEAVE A REPLY