Pillola del giorno dopo, in città la prendono due ragazze al giorno (ma l’educazione sessuale?)

    0

    Pillola del giorno dopo: circa 700 all’anno quelle distribuite al Civile. Praticamente due al giorno.

    La discussione di laurea da parte di una studentessa bresciana di Ostetricia è occasione per apprendere alcuni dati circa l’utilizzo della pillola del giorno prescritta all’ospedale Civile. La studentessa ha preso in esame il maggior ospedale cittadino ed ha messo sotto la lente d’ingrandimento l’utilizzo della pillola prescritto dal pronto soccorso dell’ospedale.

    Costante negli ultimi anni il numero di prescrizioni, circa 700 l’anno per una media di circa due al giorno, con una maggior richiesta (addirittura nella misura del 60%) però nelle giornate di sabato, domenica e lunedì, per motivi facilmente intuibili.

    Il 52% delle richieste proviene da giovanissime con meno di 22 anni d’età; con più si sale negli anni con più la richiesta cala, tra le 36-40enni ad esempio la richiesta è solo del 4,3%.

    Addirittura il 51% delle ragazze che chiede la pillola è rappresentato da studentesse.

    In alcuni casi, non troppo isolati, le ragazze che la richiedono tornano a distanza di mesi, quasi la pillola rappresentasse un contraccettivo.

    L’ultimo dato: il 90% delle donne che la chiedono è italiano, solo il 10% è rappresentato da straniere.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY