Il Tar blocca i lavori. Almeno fino all’autunno

    0
    Bsnews whatsapp

    Il Tar di Brescia blocca tutto per 9 mesi. Questo il primo grande risultato portato a casa da Legambiente, dal Parco del Monte Netto e dai comuni di Capriano del Colle e Dello, confinanti e da sempre strenui oppositori al progetto di mega polo logistico che il comune di Azzano Mella ha autorizzato a costruire.

    Esselunga vorrebbe portare ad Azzano buona parte della filiera non solo logistica dei suoi supermercati. Il Comune dice di sì senza passare dalla Valutazione Ambientale Stategica, con il benestare decisivo da parte della Provincia di Brescia di Molgora. Ora però il Tar vuole vederci chiaro, e blocca i lavori sino al 26 ottobre, quando con udienza pubblica si studierà il caso in aula. Fino ad allora non potrà essere compiuta alcuna operazione nel sito in questione, 600mila metri quadrati di fertile terreno agricolo ai bordi della strada Quinzanese.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI