Bella idea: cuocere lo spiedo in casa. 12 colti da malore

    0

    Fuori fa freddo? Nessun problema, lo spiedo lo cuciniamo in casa. E’ stato questo il pensiero di una famiglia che ieri a pranzo si è riunita per una festa a base di spiedo in via IV Novembre a San Zeno.

    Nonni, genitori e figli, tutti assieme all’ora di pranzo e poi tutti assieme a farsi ricoverare per intossicazione. C’è poco da ridere però: la geniale idea di cuocere lo spiedo in casa, utilizzando carbonella, ha bruciato tutto l’ossigeno nell’abitazione. Al momento di prendere il caffé il nonno è stato il primo ad accusare problemi respiratori, mal di testa e capogiri. Seguito a ruota da tutti gli altri. Alle 14.20 arrivavano fuori dall’abitazione i vigili del fuoco e le ambulanze. Nel giro di pochi minuti tutti i partecipanti al pranzo sono stati trasportati presso i pronto soccorso della Poliambulanza, del Civile e alla Città di Brescia dove sono stati messi in camera iperbarica.

    Fortunatamente le condizioni dei membri della famiglia non erano troppo gravi, a sera erano tutti di nuovo a casa. Niente più spiedo, però…

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. CUCINIAMO SPIEDI IN CASA ALTRUI DA ANNI MA NON HO MAI AVUTO DI QUESTI PROBLEMI…..COMUNQUE LO SPIEDO SI CUCINA CON LA LEGNA

    LEAVE A REPLY