Roccafranca, albanese esce di casa con pistola (rubata) e 51 proiettili: arrestato

    0

    Ai Carabinieri di Chiari era giunta notizia che un albanese domiciliato a Roccafranca potesse essere in possesso di una pistola e che la portasse con se durante i suoi spostamenti. Il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chiari, avviate le indagini è addivenuto all’identificazione del soggetto e lo ha posto sotto osservazione. Ieri, verso le ore 18.00, con la collaborazione dei Carabinieri di Rudiano, in Chiari, hanno fermato l’albanese a bordo della sua autovettura e proceduto alla perquisizione personale e del mezzo che ha dato esito negativo. Le operazioni si sono allora spostate nell’abitazione del soggetto dove, occultata da una coperta in garage è stata rinvenuta una pistola semiautomatica cal.7.65 marca Walther comprensiva di caricatore e 51 proiettili, risultata poi oggetto di furto consumato in Reggio Emilia nel 1994. L’arma è stata sequestrata e l’albanese condotto in carcere a Brescia in stato d’arresto per detenzione illegale d’arma e ricettazione.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY