Disarmato e a volto scoperto rapina la banca

    0

    Sembrava un normale cliente. E’ entrato in banca, una filiale del gruppo Ugf, ex Unipol, in via Lechi in città, a volto scoperto, la bussola si è regolarmente aperta senza nemmeno suonare, segno che non aveva armi, nemmeno in tasca. Si è recato allo sportello e dopo aver atteso il suo turno ha scavalcato il bancone e minacciando l’addetta alla cassa si è fatto consegnare tutto il liquido che era presente in quel momento. 10mila euro il bottino. Una cifra di tutto rispetto considerando la modalità della rapina.

    GLi agenti della volante, contattati una volta che il rapinatore è uscito, in tutta tranquillità, stanno visionando le immagini delle telecamere a circuito chiuso per dare un nome a quel volto.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY