Pisogne, 53enne aggredisce giovane con spray urticante e la accoltella: fermato per tentato omicidio

    0

    I carabinieri di Breno questa mattina verso le 05 a conclusione di serrata attività di indagine hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto A. F. –  nato a Bergamo nel 1957 residente a Clusone ma di fatto domiciliato in un albergo di Lovere – resosi responsabile intorno alle 22 di ieri a Pisogne località Gratacasolo di fronte al cimitero del tentato omicidio di una giovane romena di 26 anni, nubile, cassiera residente a Casnigo in provincia di Brescia. Mentre i due si trovavano in macchina, improvvisamente, l’uomo ha prima spruzzato sul volto della donna liquido urticante e successivamente ha ripetutamente colpito con un coltello con una lame di circa 10 cm la malcapitata. La giovane, riuscita a scendere dal veicolo, ha tentato di scappare ma l’uomo, con determinazione, ha tentato di investirla non riuscendovi e rimanendo con la vettura, una Land Rover Discovery, incastrato tra i muretti di una recinzione. Resosi conto di quanto fatto l’uomo si è allontanato a piedi nella campagna. Immediate ricerche hanno permesso ai Carabinieri di Breno di localizzare prima l’albergo ove l’uomo risiedeva rinvenendo manoscritti in cui si riproponeva di farla finita e successivamente l’utenza cellulare a lui in uso. Fortunatamente l’uomo aveva il telefono acceso ed ha risposto ai Carabinieri permettendo così la localizzazione. Visti i propositi suicidi gli operatori della Centrale di Breno lo trattenevano al telefono per impedirgli qualsiasi gesto suicida. Subito rintracciato veniva fermato anche grazie all’aiuto dei Carabinieri di Lovere a Costa Volpino.

    Sia il coltello che la bomboletta usata per l’aggressione sono stati recuperati. L’uomo si trova in carcere a Bergamo mentre la donna che fortunatamente ne avrà solo per 20 giorni è ricoverata presso il nosocomio di Piario (BG). Ogni decisione ora spetta all’A.G. trattandosi di fermo.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ricordati che gli italiani non parlano male della brava gente straniera ! Se mai mi preoccupano di più i falsi perbenisti ! Ci siamo capiti vero ?

    LEAVE A REPLY