Il 18 febbraio torna M’illumino di meno. Gussago ha già aderito

    0

    Anche quest’anno il Comune di Gussago aderisce alla Giornata Internazionale del Risparmio Energetico "Mi illumino di meno", promossa dalla trasmissione Caterpillar di Radio 2, in programma per venerdì 18 febbraio.

    Spiega così Laura Negrini, assessore all’ecologia del comune franciacortino: "L’iniziativa vuole promuovere comportamenti e abitudini diversi nell’utilizzo dell’energia perché come sostengono gli scienziati "la vera forma di energia pulita è il consumo razionale delle risorse”. E’ auspicabile che ognuno di noi pensi al futuro in modo corretto per razionalizzare i consumi d’energia e di risorse, dai piccoli gesti quotidiani agli accorgimenti tecnici che ognuno può declinare a proprio modo per tagliare gli sprechi. L’energia è un bene prezioso e dobbiamo avere accortezza e coscienza nel risparmio".

    Per sottolineare simbolicamente la giornata dedicata al risparmio energetico ed alle fonti alternative, venerdì 18 febbraio dalle ore 18 e per ventiquattro ore il Comune di Gussago spegnerà l’illuminazione di due importanti monumenti gussaghesi: la Chiesa di San Rocco e la Santissima. A tale iniziativa aderiranno anche le scuole gussaghesi. Da segnalare in particolare il progetto realizzato dalle scuole elementari di Sale denominato “I guardiani della luce:risparmio energetico a scuola”.

    E l’assessore Negrini lancia infine un appello “Invitiamo tutti i cittadini a dare un contributo a questa giornata per il risparmio energetico magari spegnendo per un po’ di tempo qualche luce inutile oppure tutti quei televisori che hanno il led e che anche se sono in “stand by” in realtà consumano inutilmente energia. Sarebbe un piccolo gesto ma dal grande significato. L’intento non è quello di far risparmiare sul consumo elettrico globale – ha concluso l’assessore all’ecologia – ma semmai quello di sensibilizzare la popolazione ad un uso più razionale dell’energia elettrica e all’utilizzo delle fonti alternative”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY