Rapine alle Poste di tutta Italia. Otto ordinanze di custodia cautelare. La base era a Montichiari

    0

    Nella notte tra il 5 ed il 6 febbraio personale della Squadra Mobile locale ha prestato ausilio al Commissariato di P.S. di Domodossola, per l’esecuzione di 8 ordinanze di custodia cautelare in carcere, nell’ambito di una complessa attività di indagine iniziata nel marzo 2010, che ha consentito di individuare e smantellare una pericolosa associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati in uffici postali ed in esercizi commerciali, avvenuti in varie province del Nord Italia, tra cui Brescia.

    I provvedimenti sono stati eseguiti in città ed a Montichiari, in collaborazione anche con la Squadra Mobile di Verbania, la Polizia stradale di Montichiari, la Polizia Locale di Brescia e la sottosezione

    Polfer di Verbania. Le persone arrestate sono tutte facenti parte di uno stesso nucleo familiare, di origine italiana.

    Sebbene gli episodi delittuosi (almeno una ventina quelli accertati) si siano verificati prevalentemente in altre province, è da ritenere che Montichiari fosse la vera base logistica dell’organizzazione, dalla quale gli indagati partivano per compiere i furti nelle varie regioni del nord Italia.

    I provvedimenti di cattura (13 in totale) sono stati emessi dal G.I.P. del Tribunale di Verbania e sono stati eseguiti oltre che a Brescia e provincia a Bergamo, Lecco e Verbania.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY