Lini: cantine e strade allagate, servono sgravi e norme ad hoc nel Pgt

    0

    Sgravi o contributi per le famiglie danneggiate, ma anche un’attenzione particolare nella stesura del prossimo Piano di governo del territorio. A chiederli il presidente della circoscrizione Sud Giacomo Lini, che – in un’intervista di bsnews.it – “denuncia” il problema dell’allagamento costante di alcuni quartieri della sua zona. “La falda”, spiega Lini, “si è alzata in maniera significativa, a causa delle piogge, ma anche del minor utilizzo di acqua da parte degli impianti industriali a causa della crisi. Una situazione che sta provocando diversi disagi ai cittadini. Il sottopassaggio di via Sorbanella è inondato con almeno mezzo metro d’acqua e chiuso dal 25 novembre in attesa che da A2A venga ultimata la stazione di pompaggio. Ma tutte le cantine di Folzano e molte anche a Fornaci sono sottoposte a frequenti allagamenti, tanto che i proprietari si sono già dotati di pompe d’acqua. Un problema che riguarda parzialmente anche la zona della Noce”. Nessun dramma, perché la vicina tangenziale dovrebbe essere esente da ogni rischio, ma comunque una situazione di disagio reale che va affrontata. “Non sono un tecnico”, precisa Lini, “mi limito a raccogliere le segnalazioni dei cittadini e a girarle a chi ne capisce più di me. Non possiamo aspettare il cielo pregando ad ogni pioggia”, continua il presidente della Sud, “servono soluzioni strutturali. E la prima è quella di porre grande attenzione al problema nella stesura del nuovo Pgt. Ma nel frattempo”, conclude, “sarebbe importante aiutare – con sgravi o contributi – quei cittadini che a causa della falda stanno sostenendo spese significative”.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY