San Faustino scalda i motori. Le bancarelle formeranno un serpentone di 3 chilometri

    0

    San Faustino scalda i motori. “La più grande fiera patronale d’Italia”, per usare le parole dell’assessore al Commercio Maurizio Margaroli, porterà nel cuore di Brescia almeno 250mila visitatori e il bel tempo fa credere che quest’anno il numero possa crescere ancora. Il serpentone di bancarelle partirà come sempre da piazzale Cesare Battisti e si snoderà fino a via Gramsci. Più di tre chilometri lungo i quali troveranno posto 602 ambulanti più una trentina di banchi di associazioni varie. Al 30 per cento esporranno prodotti alimentari d’ogni sorta, due banchi sono riservati ai produttori agricoli, tutto il resto sarà non alimentare, tra abbigliamento, casalinghi e quant’altro.

    Viabilità

    In occasione della "Fiera dei SS. Patroni Faustino e Giovita", il giorno 15 febbraio 2011, via S. Faustino, Largo Formentone – Piazza Rovetta, Piazza della Loggia, via X Giornate, Piazza Vittoria, via IV novembre e via Gramsci, Corso Zanardelli e alcune vie ad esse adiacenti  verranno totalmente occupate da banchi dei venditori ambulanti ammessi alla fiera. Per ragioni di viabilita’ e sicurezza pubblica si rende, pertanto, indispensabile chiudere al traffico altre vie limitrofe alla zona direttamente interessata dalla manifestazione vietando la circolazione e la sosta (con rimozione forzata compresi autorizzati) dalle ore 22 del 14 febbraio alle ore 5 del 16 febbraio.

    Gli ambulanti, muniti di apposita autorizzazione di occupazione di suolo pubblico, potranno circolare e sostare in piazza Paolo VI (con accesso da via Cardinale Querini) dalle 22 del 14 febbraio alla 1 del 15 febbraio, per poi accedere all’area della fiera per le operazioni di allestimento che saranno consentite dalle ore 1 alle ore 7 del 15 febbraio.

    residenti, compatibilmente con le esigenze della manifestazione, potranno circolare, con transito a doppio senso di marcia, nelle strade chiuse al traffico – con esclusione di quelle interessate dall’allestimento delle bancarelle e cioè: parte di via Carmine, via Pellico, vie adducenti o dipartenti da via San Faustino, piazza Rovetta, piazza Loggia, via X Giornate, via Moretto, via Gramsci.
    I residenti e gli utenti in uscita dal parcheggio di piazza del Mercato sarà consentito transitare, a doppio senso di marcia, sul tratto di contrada Cavalletto compreso tra Tresanda del Sale e C.da Soncin Rotto.
    Dalle ore 7 del 15 febbraio e fino a cessata esigenza è revocato il senso unico di marcia su via della Rocca e su c.da Santa Chiara, consentendo la libera circolazione ai residenti, con obbligo di svolta a destra sua via della Rocca nei confronti della salita al Castello.
    L’autosilo di Piazza Vittoria resterà chiuso dalle ore 23.45 del 14 febbraio sino alle ore 2.00 del 16 febbraio 2010.

    Strade chiuse al traffico dalle 22 del 14 febbraio alle 5 del 16 febbraio
    Via S. Faustino – via Pozzo dell’Olmo – via Pulusella – Rua Confettora – C.da Carmine, tratto da Via S. Faustino a Battaglie – Porta Pile  nel tratto compreso tra via Battaglie e via S. Faustino – via Pellico – via del Castello, nel tratto compreso tra via S. Faustino e via Langer (ex viale delle Robinie) – via della Rocca – via Capriolo, nel tratto compreso tra Ruè Suera e via S. Faustino – Largo Formentone – C.tto S. Agata – Piazza Loggia, via XXIV Maggio – Piazza Vittoria – via X Giornate – via Bertolotti – via Volta – c.so Mameli, nel tratto compreso tra piazza Loggia e largo Formentone –  p.le Battisti, nella parte sud di via Da Vinci – via della Posta – via Gramsci – c.so Zanardelli, escluso l’incrocio Mazzini-Magenta-S. Martino della Battaglia – tresanda del Sale – Tresanda del Territorio – via Moretto, da c.da Cavalletto a via Gramsci.

     

    La sicurezza

    La fiera, come si sa, è uno degli eventi più atteso dell’anno. Oltre 200 agenti della Locale in tre turni controlleranno che tutto si svolga secondo le regole a partire dal pomeriggio di domenica, quando cominceranno ad accogliere gli ambulanti e a indirizzarli ai loro posti. Il Commissariato della Polizia di Stato di via Capriolo ha garantito un costante presidio dell’ufficio, dalle 07.00 alle 24.00, per la ricezione di denunce.  Le Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Carabinieri,  Finanza e Guardia Forestale) potenzieranno i loro specifici servizi a supporto e collaborazione della Polizia Municipale. Il Comune assicurerà la presenza, lungo il percorso della fiera, di agenti appartenenti ad Istituto di vigilanza privata incaricato.

     

    Soccorso sanitario e pronto intervento

    Per il giorno della fiera sono state predisposte postazioni di Assistenza Sanitaria 118 per il pronto soccorso, che saranno posizionate in porta Pile, contrada del Carmine (fianco Bottegone), – via Verdi, – via Gramsci, – c.so Zanardelli angolo via S. Martino della Battaglia.

    Verranno allestiti tre blocchi di servizi igienici  nei seguenti punti:

    • P.le C. Battisti

    • Via S. Pellico

    • Piazza Loggia nel vicolo che conduce alle Poste

    Punti di raccolta per i minori smarriti

    • Porticato di palazzo Loggia

    • Distaccamento Polizia Municipale Centro Storico di Contrada Carmine,  presidiato per tutta la giornata;

    • Distaccamento Mobile collocato in Piazzale Cesare Battisti angolo Via Porta  Pile.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY