Ricordate: giorno pari, circolano “solo” le auto pari

    0

    Parte oggi, e durerà sino a fine mese (a meno che intervengano elementi che migliorino significativamente la situazione, cioè alcuni giorni di pioggia) l’ordinanza che stabilisce a Brescia e in 11 comuni dell’hinterland le targhe alterne. I giorni pari viaggiano le auto pari, i giorni dispari le dispari. Per ora le domeniche sono escluse, e sarà escluso anche martedì 15 per la festa dei patroni di Brescia, ma ovviamente solo in città. 

    Le indicazioni per gli automobilisti e i lavoratori sono molto chiare (leggi la news che le spiega in dettaglio: clicca su questo link), ieri però le telefonate al numero dei vigili di Brescia (030/45001) e all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (030/2977302 – numero verde 800401104) sono state numerosissime.

    Ricordiamo le deroghe principali: possono viaggiare normalmente gli Euro 4 e gli Euro 5, i veicoli elettrici, a gas e Gpl, i car-sharing e i veicoli con a bordo più di tre persone; può viaggiare chi svolge lavori di pubblica utilità, che effettua manutenzioni urgenti, chi trasporta alimenti deperibili e pasti caldi.

    Oltre a Brescia i comuni dove si applicano le targe alterne sono: Borgosatollo, Botticino, Castegnato, Castelmella, Castenedolo, Cellatica, Collebeato, Gussago, Rezzato, Roncadelle e San Zeno.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY