I patroni (e la pioggia) spazzeranno via le PM10?

    0

    Dopo un solo giorno di targhe alterne (sabato) e una domenica priva di traffico pesante e con una leggera pioggerellina, già in città si parla di revoca del provvedimento.

    E’ decisamente presto anche solo per pensarlo, ma un qualche miglioramento deciso potrebbe verificarsi oggi e soprattutto domani (e mercoledì), quando la festività dei patroni di Brescia potrebbe portare sulla città una pioggia anche piuttosto forte. Pioggia che al momento pare essere l’ultima speranza per abbattere significativamente la concentrazione di PM10 nell’aria. Già, perché il blocco delle targhe alterne così com’è rischia di essere davvero un puro e semplice palliativo, considerando ad esempio che gli Euro 4 e gli Euro 5 rappresentano (dopo anni di incentivi governativi e regionali per cambiare l’auto) la stragrande maggioranza del traffico privato a 4 ruote. Per non parlare che camion e camioncini di chi lavora viaggiano regolarmente.

    Oggi comunque, ricordiamolo, viaggiano (dalle 9 alle 18) solo le targhe pari. Domani provvedimento sospeso, ma solo in città e non nell’hinterland!, per la festa dei patroni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. TUTTA QUESTA GENTE CHE SBRAITA E I SINDACI CON LE LORO ORDINANZE MI DEVONO SPIEGARE PERCHE’ SE NON HO I SOLDI PER CAMBIARE L’AUTO DEVO PAGARE LE LORO MULTE OPPURE GIRARE A PIEDI…. VI RIEMPITE TUTTI LA BOCCA DI PAROLE COME CRISI E POI NON PERDETE TEMPO A METTERLO IN QUEL POSTO A CHI VIVE SOLO DEL SUO REDDITO E A FATICA ARRIVA A FINE MESE!!!

    2. Sottoscrivo quando dice l’automobilista arrabbiato… E’ ora di smetterla con questi provvedimenti che vessano i cittadini. Caro Paroli, le elezioni te le giochi anche su queste cose. Pensaci bene prima di cedere alle provocazioni dei falsi ambientalisti.

    LEAVE A REPLY