Campi nomadi, Castelletti contro Rolfi: già spesi 600mila euro e le promesse non sono state mantenute

    0

    Laura Castelletti, con un intervento pubblicato sul suo blog (www.lauracastelletti.it), attacca duramente la giunta sottolineando che per i campi nomadi sono stati spesi molti soldi senza ottenere risultati. E invita la maggioranza a ripensare la sua linea, togliendo la partita al vicesindaco Fabio Rolfi.

     

    ECCO L’INTERVENTO:

     

    “Chiuderemo i campi nomadi entro 2 anni” recita il Documento Linee Programmatiche Giunta Paroli. A quasi 3 anni da quella enunciazione la vicenda Sinti, esplosa in questi giorni in città, dimostra che “la Giunta del Fare” non ha fatto. Parole e non fatti, risorse pubbliche mal spese e tensione alle stelle sono gli unici risultati raggiunti. Hanno speso 150 mila euro per l’operazione non realizzata di trasferimento a Guidizzolo (che contempla anche un rimborso per le famiglie dei Sinti), 180 mila euro per il campo di via Orzinuovi che verrà chiuso entro un anno e altri 250 mila euro per tenere aperto negli ultimi anni lo stesso campo.In totale 600 mila euro. Questo il risultato del lavoro degli assessori Rolfi e Maione. Molto più attivi erano stati in passato gli assessori Guindani e Capra (Giunta Corsini) portando i campi nomadi da 7 a 2 e diminuendo la presenza di Rom e Sinti in città (passati da 700 persone a 314 in totale) dimostrando che con dialogo e regole chiare si ottengono risultati. I Rom avevano anche pagato i debiti che avevano accumulato. Alle non risposte di questa Giunta si aggiunge l’azzardo di voler far convivere Sinti e Rom con il grave rischio di creare ulteriori problemi di convivenza

    Sono convinta che una situazione così complessa e delicata richiede, come sul tema della gru, un intervento ed una responsabilità diretta del primo cittadino.E’ una “partita” che non può essere lasciata in mano soltanto al vicesindaco.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. La LAura potrebbe anche fare lo sforzo di dire la verità…ossia che il nulla piu’ assoluto è stato fatto dagli Assessori capra e Guindani perchè non è assolutamente che vero che hanno ridotto i campi nomadi…a casa mia chiuderli significa sgomberarli e mandare via chi li occupa e non spostarli da una zona all’altra della città come hanno fatto loro…forse gli ex amministratori si dovrebbero dare degli incapaci da soli!! per quanto riguarda la convivenza di rom e sinti vorrei capire dove è finita la tanto declamata integrazione di cui si sono sempre riempiti la bocca la Castelletti e il PD…

    LEAVE A REPLY