Entro il 2012 opere complementari per 25 milioni. Previste aree di sosta a raso. Ma per i parcheggi scambiatori bisognerà aspettare

    0

    Via libera alle opere complementari del metrobus. Oggi la commissione comunale ha esaminato il riepilogo dei costi e delle fasi realizzative di stazioni (gli spazi esterni), parcheggi e strade interessate dal passaggio dell’infrastruttura. Come si sa le linee guida della Loggia avevano previsto interventi per una cifra complessiva di 83 milioni. Ma i soldi non ci sono. O, meglio, non si possono spendere per le note vicende del patto di stabilità. Così Comune e Brescia Mobilità hanno deciso di partire con l’opzione zero, vale a dire un primo lotto di opere – quelle indispendabili – che dovranno essere pronte per il 31 dicembre 2012, data di partenza del primo treno della metropolitana. Questa opzione base avrà un costo di circa 25 milioni di euro (comprensivo di opere per spazi aperti, opere stradali e spese tecniche). A questi vanno poi aggiunti 9,5 milioni per comprare due parcheggi in struttura, un fabbricato al capolinea di Sant’Eufemia (che sarà riadattato in un parcheggio da 500 posti – costo 8 milioni) e un parcheggio interrato al Centro Futura, alla stazione Casazza (166 posti – 1,5 milioni).

    In sintesi sono state inserite nell‘opzione zero – da eseguire nel biennio 2011-12 – le opere di superficie degli spazi aperti: è stata ovunque data priorità alla sistemazione esterna delle stazioni, in particolare alle aree pedonali in prossimità degli ingressi affinché questi spazi possano avere facile accessibilità, qualità estetica, capacità attrattiva e comfort ambientale fin dall’avvio del servizio del metrobus. Nel primo lotto rientrano anche i lavori di sistemazione di tutte le strade che sono state manomesse dai cantieri della galleria in trincea della metro – in pratica la tratta nord, via Triumplina, rotatoria via Conicchio, rotatoria via Stadio, viale Europa, piazzale Spedali Civili, via Volta, via Cimabue. Anche questi interventi – che hanno creato disagi al traffico – non erano più differibili nel tempo. Verranno poi realizzate nel primo lotto le nuove opere stradali necessarie a dare accesso alle stazioni d’intersambio per auto e bus (strada della Poliambulanza e strada interna alla stazione Prealpino).

    stazione metrobus sant'eufemia

     

    Si è invece ritenuto opportuno, ma soprattutto economicamente conveniente, posticipare le opere di urbanizzazione di quei siti metrobus che vedranno la costruzione di nuovi edifici e potranno avvalersi di meccanismi di realizzazione delle opere anche tramite lo scomputo degli oneri di urbanizzazione. Un ragionamento in questo senso andrà fatto nel Pgt. Un secondo gruppo di opere rimandate alla seconda fase (2013-2016) riguarda i grandi parcheggi in struttura previsti nelle stazioni d’interscambio: Prealpino, Poliambulanza, Lamarmora. La realizzazione delle strutture per parcheggi con le capienze previste da 600 e 800 posti comporta, oltre ai costi, tempi di realizzazione lunghi e non più compatibili con i due anni che restano prima dell’entrata in funzione del metrò. Si è quindi optato per la realizzazione – in questa fase intermedia – di parcheggi a raso provvisori, del costo più contenuto e implementabili nel tempo. Alla stazione Prealpino sono per esempio previsti 400 posti auto a raso pronti già a fine 2012 (vedi immagine); discorso analogo per Lamarmora – con 4 aree di sosta a raso a circondare la stazione – e Poliambulanza.

    Sono poi state rinviate alla seconda fase attuativa anche le strutture che ospiteranno servizi e piccole attività commerciali nelle stazioni BresciaDue, Poliambulanza, Prealpino, Europa e Lamarmora; opere non essenziale per la fruizione del metrò, anche se utili per la qualità e vivacitò dell’ambiente urbano.  

    Il meccanismo per trovare le risorse è infine quello noto: patrimonializzare Brescia Mobilità, cedendo la proprietà dei parcheggi in struttura – ora nelle mani del Comune – in modo che possa accendere nuovi mutui per coprire i costi dei lavori

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY