Politiche antismog. La Vilardi critica Ghirardelli. Pubblicamente

    0

    Una lettera spedita ai sindaci dei comuni dell’area critica per contestare il metodo di lavoro dell’assessore provinciale ai Trasporti Corrado Ghirardelli. Paola Vilardi, assessore all’Ambiente in Loggia, scrive: «Sono a contestare formalmente il metodo di lavoro che l’assessore Ghirardelli sta utilizzando. In particolare, contesto l’invio della lettera indirizzata al Presidente dell’Anas utilizzando la mia sottoscrizione, in realtà mai avvenuta né, tanto meno, concordata. Come ricorderanno tutti i presenti convenuti alla riunione indetta dall’assessore Ghirardelli in data 3 febbraio 2011, dai vari interventi degli amministratori (compresa la sottoscritta) erano emerse varie ipotesi d’intervento sul tema “inquinamento”, ma nulla è mai stato formalizzato. Non esiste un verbale della riunione (e non accetto un “copia incolla postumo”) e, comunque, nessuno di noi aveva dato mandato all’assessore Ghirardelli di procedere né con l’invio della bozza d’ordinanza sulla limitazione del traffico, né sul contenuto della lettera inviata ieri a tutti i sindaci, mai sottoposta alla visione della sottoscritta. Spiace dover constatare l’atteggiamento scorretto e incoerente dell’assessore Ghirardelli e, per quanto riguarda il Comune di Brescia, non gli verrà ulteriormente riconosciuto il ruolo di coordinatore del tavolo relativo all’inquinamento dell’aria, vista la manifesta incapacità di incidere sulle decisioni amministrative con autorevolezza ed umiltà».

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Con che coraggio la Vilardi critica Ghirardelli? Ci dica quali risultato ha ottenuto lei contro l’inquinamento, a parte di aumentarlo…………….

    2. La Vilardi è piccata perchè Ghirardelli ha dato segno di essere il più coraggioso per primo? Ma che si vada a fare un esame di coscienza, proprio lei…

    3. L’unico collante del centrodestra in Italia è Berlusconi, il Pdl si prepara a sfaldarsi come un cornetto caldo…. Si vede che non si sopportano nemmeno tra di loro………………………………….

    4. Per lo meno la Vilardi ha fatto qualcosa.
      Ghirardelli si è occupato solo di uscire sui giornali con sparate senza senso. e poi sono gli altri che "PERSEGUONO SOLO FINI DI CONSENSO POLITICO E NON DI INTERESSE COLLETTIVO". Ma per favore!!!!

    5. A onor del vero, per quanto riguarda la questione delle piante che saranno eliminate (il cui costo peraltro incide molto limitatamente sulla spesa complessiva), va detto che il Comune ha sentito il parere di un noto agronomo, il dott. Fiorenzo Pandini, che ha appoggiato fortemente la scelta di sostituire gran parte degli olmi e robinie presenti nel giardino

    6. Ogni anno, nei mesi di gennaio e febbraio, i "bresciani" sono costretti a inalare la ME..A !!
      Una giunta responsabile anticiperebbe i provvedimenti anti-smog per ridurre gli effetti dell’inquinamento.
      Una giunta rilassata, invece, indugia, critica, adotta misure inefficaci..

    7. pensierino della domenica: tra i due assessori non saprei scegliere il più incapace ! avanti cosi che facciamo vincere la sinistra !

    LEAVE A REPLY