Ladri al capolinea?

    0

    Due persone uscivano da una chiesa di Chiavenna, in provincia di Sondrio, con un borsone pieno di oggetti sacri, evidentemente trafugati. Sono originarie di Mulazzano in provincia di Lodi, e sono finite nei guai assieme a un antiquario che potrebbe essere il ricettatore della merce trafugata.

    Da questa operazione condotta con abilità dal nucleo speciale dei carabinieri che tutelano i beni artistici, nucleo che ha sede presso la Villa Reale di Monza, potrebbero giungere importanti sviluppi per la serie di furti che si sono susseguiti nelle chiede della Valle Camonica da novembre in poi (9 i colpi totali messi a segno, l’ultimo a Pisogne: clicca su questo link per leggere la notizia). Le indiscrezioni sono piuttosto serie, e sono supportate dal fatto che il parroco di Pisogne, don Ermanno Turla, ieri si è recato presso la Villa Reale per visionare alcuni oggetti che potrebbero essere quelli trafugati nella sua chiesa.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY