Roncadelle, ecco le celebrazioni per il 150esimo

    0

    “Sono passati 150 anni da quando l’Italia ha smesso di essere una “espressione geografica” ed è diventata uno Stato nazionale, superando divisioni e frammentazioni territoriali e liberandosi dalle occupazioni straniere. Un traguardo importante, quello raggiunto allora, che è giusto e doveroso ricordare e celebrare oggi, a 150 anni di distanza”: con queste parole il sindaco di Roncadelle Michele Orlando ha presentato il programma di eventi che l’Amministrazione Comunale ha organizzato per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Un programma ricco e variegato, realizzato con la collaborazione di diverse associazioni del paese.

     

    Il momento clou sarà ovviamente tra alcuni giorni: la mattina di mercoledì 16, alle ore 10.00, presso il cortile delle scuole in via Togliatti, si terrà l’inaugurazione dei nuovi pennoni con l’alzabandiera alla presenza di tutti gli oltre 1.000 studenti delle scuole locali. In serata, poi, si terrà la “Notte Tricolore”, un corteo che si snoderà per le vie del paese per rivivere, attraverso letture, musiche e canti, le principali tappe della storia unitaria dell’Italia. La manifestazione vedrà la presenza del Corpo Bandistico parrocchiale “Don Carlo Vezzoli”, del Coro parrocchiale e di gruppi e delle associazioni di volontariato con i rispettivi gonfaloni. Si partirà dalla zona in cui sono presenti le “vie risorgimentali” e si arriverà al cortile delle scuole dove a tutti i presenti sarà offerto un brindisi tricolore. Giovedì 17, festa nazionale, alzabandiera ufficiale alle ore 9.00, in contemporanea con tutti i comuni della provincia di Brescia.

     

    Gli altri eventi principali saranno: uno spettacolo di teatro civile sulla Costituzione (giovedì 17 marzo al Teatro Aurora, ore 21.00) presentato da Giuliano Turone, magistrato in pensione; un concerto del Coro Monterosa (sabato 19 marzo al Teatro Aurora, ore 20.30) promosso dal locale Gruppo Alpini; la proiezione del film “Noi credevamo” di Mario Martone (giovedì 7 aprile al Teatro Aurora, ore 20.30). E poi ancora, le visite ai luoghi del risorgimento bresciano promosse dall’Associazione Don Chisciotte, i Pomeriggi Insieme presso il Centro Sociale Anziani e infine un concorso fotografico, rivolto a residenti e non, sul tema “Italia: storie, persone, territorio” pensato per raccontare con le immagini l’Italia di oggi. Il modulo di adesione sarà disponibile presso la Biblioteca a partire dal 1 aprile e il termine ultimo per la consegna del materiale è fissato per sabato 10 settembre 2011. L’intero programma, che prevede alcuni appuntamenti anche nel prossimo autunno, è disponibile sul sito comunale: www.comune.roncadelle.bs.it.

     

    “Abbiamo elaborato questo programma – conclude l’assessore alla Cultura Stefania Lamberti, che ha seguito personalmente l’organizzazione dei vari eventi – partendo da due presupposti. Da un lato, l’impegno ad organizzare il tutto con un atteggiamento di sobrietà, evitando inutili fronzoli e con un occhio di riguardo al contenimento dei costi, cosa che ci è parsa più che doverosa visti i tempi. Dall’altro, la volontà di far sì che le iniziative per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia non avessero solo un carattere celebrativo, ma ci aiutassero a riflettere sulla evoluzione storica del Paese, sugli eventi principali che ne hanno caratterizzato la storia e sul suo stato di salute oggi, all’inizio del terzo millennio”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY