Polizia locale, arresti, denunce e maximulte. Ecco il bilancio della settimana

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ stata una settimana di intenso lavoro per gli agenti della Polizia locale di Brescia. A spiccare le operazioni antidroga e quelle contro la prostituzione. Ma multe e controlli non sono mancati.

     

    ECCO IL BILANCIO

     

    CONTROLLI VIABILISTICI PER IL RISPETTO DEL CODICE DELLA STRADA

    Da lunedì 7 a venerdì 11 marzo sono stati controllati 189 veicoli ed elevati 45 verbali per violazioni al Codice della strada. Durante alcuni controlli ordinari in via Milano, via Vantini e via Brocchi, sono stati inoltre recuperati tre veicoli compendio di furti.

     

    SERVIZIO ANTIDROGA

    Durante un’operazione antidroga svoltasi lungo via Calatafimi, via Lupi di Toscana e via Tartaglia, gli agenti hanno tratto in arresto una donna, 42enne italiana, trovata in possesso di eroina. La donna, pregiudicata con recidiva, era già stata arrestata nel 2009 per spaccio di stupefacenti e condannata a 8 mesi e 20 giorni.

    Giovedì 10 marzo, durante un controllo effettuato presso l’istituto ITIS-Castelli, un alunno è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti e denunciato a piede libero.

     

    CONTROLLI IN CENTRO STORICO E ZONA STAZIONE

    Durante i controlli in centro storico e in zona stazione sono stati effettuati interventi contro l’accattonaggio e i parcheggiatori abusivi (2 verbali elevati) e contro l’esercizio abusivo del trasporto di persone, denunciato da alcuni tassisti regolarmente provvisti di licenza. Nel corso della settimana sono state identificate 54 persone, di cui 5 sprovviste di documenti e quindi accompagnata al Comando e 4 denunciate per scippo e porto abusivo di armi.

     

    SERVIZIO ANTIPROSTITUZIONE

    Nel corso della settimana sono state effettuate le consuete operazioni antiprostituzione in diverse zone della città. Hanno portato all’identificazione di 7 persone e all’individuazione di due clienti. È stato elevato un verbale e si è poi proceduto alla confisca di un veicolo.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Trovo corretto sapere cosa succede in città.
      al contrario dei benpensanti che mettono la testa sotto terra.

      un plauso agli agenti della polizia locale

    2. Il fatto che l’amministrazione debba vantare come successi quattro arresti e otto multe la dice lunga su quanto non hanno fatto fino ad ora. Che miseria, come siamo ridotti!! uno sceriffetto da comica.

    3. a occhio, ciascuna delle quattro stazioni dei Carabinieri cittadine ha un bilancio settimanale più ricco… meno male che non ci fanno sopra una conferenza stampa alla settimana.

    4. Ma chi ha fatto la conferenza stampa? A me pare corretto informare sugli interventi quotidiani, è un servizio di informazione fatto dalla Polizia Locale non vedo dichiarazioni del vicesindaco nè tanto meno elogi a successi particolari ma semplicemente un resoconto di quanto fatto…che c’è di così strano?!

    5. c’è di strano che, mancando del tutto la proporzione con quel che accade quotidianamente in una città, non fornendo al lettore la comparazione, da un lato, si genera la sensazione che ci sia un pericolo diffuso assai maggiore del reale, dall’altro lato, si suggerisce che il baluardo (l’unico…) contro questo pericolo enfatizzato, sia l’assessore leghista alla polizia urbana.
      In altre parole, si utilizzano dei problemi reali di microcriminalità e il normale lavoro dei pubblici ufficiali, per fare propaganda politica. Ecco cosa c’è…

    6. A che tipo di comparazione si riferisce???? Mamma mia comunque ha ragione, non avevo letto bene l’articolo…ora che l’ho letto con la dovuta attenzione mi chiuderò in casa perchè mi è venuto il terrore!!!!!! Paurissima!!!!!!!!!!!!!!!! help!!!!!!!!!!!!

    7. al di la’ della paurissima …preferisco avere un assessore che ogni settimana mi comunica l’attività che sta facendo insieme alla polizia locale, piuttosto che uno come Guindani che non si faceva nemmeno vedere in assessorato e non informava mai i bresciani di cosa facevano o non facevano…oggi i consiglieri comunali del pd pero’ vanno in consiglio comunale a dare lezioni sulla partecipazione e sull’importanza di informare i cittadini (certo che hanno proprio la faccia come il fondoschiena alcuna persone….)

    8. Leggo con interesse e rispetto i risultati settimanali delle operazioni "sicurezza" dei vigili al servizio di Rolfi.
      Attendo con ansia altrettanti report dai suoi colleghi su operazioni a favore degli anziani, giovani, disoccupati, per il verde e per l’inquinamento, per il potenziamento del trasporto pubblico, solo per dirne alcuni.
      Ma il governo della città è solo sicurezza, multe, cancelli e divieti, e tanto tanto cemento inutile?

    RISPONDI