Il ministro Galan nomina la Beccalossi nel comitato venatorio nazionale

    0

     La parlamentare bresciana Viviana Beccalossi (PDL) entra a far parte del Comitato Tecnico Faunistico Venatorio Nazionale. La decisione è frutto di un decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che nomina Viviana Beccalossi come rappresentante del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Al Comitato sono conferiti compiti di organo tecnico consultivo per tutto quello che concerne l’applicazione della legge nazionale ‘Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio’. “Ringrazio il ministro Galan per la fiducia accordatami – commenta l’onorevole Beccalossi -. Un incarico che accolgo con particolare piacere, visto che per quasi dieci anni ho ricoperto in Lombardia il ruolo di assessore regionale alla’Agricoltura e alla Caccia. Proprio in virtù di questa esperienza – aggiunge Viviana Beccalossi – ritengo di conosce bene la materia e soprattutto l’importanza di trovare un giusto equilibrio tra quello che deve essere il rispetto per il patrimonio faunistico e la possibilità per i cacciatori di dedicarsi alla loro passione. Un risultato importante per Brescia e la Lombardia – conclude Viviana Beccalossi – dove il mondo venatorio potrà contare su un comitato faunistico venatorio equilibrato e competente, in grado di operare in osservanza delle regole senza farsi influenzare dalle derive ambientaliste estreme che troppo spesso,in modo strumentale e pretestuoso,pongono veti e divieti a sfondo ideologico”.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. PARLAMENTARE, COORDINATRICE DI BRESCIA, VICECOORDINATRICE DELLA LOMBARDIA E ORA QUESTO: DOVE LO TROVA IL TEMPO PER FARE TUTTO???

    2. Ciò che non capite è che gli incarichi sono a ZERO costo. Un parlamentare percepisce l’emolumento incompatibile con altri percepibili in partecipate, Comuni, Provincia ecc.Se vogliamo intenderla come risparmio, Paroli e Molgora non hanno soldi dagli enti in cui sono eletti, quindi ben vengano incarichi doppi….importante è l’impegno e la competenza.

    LEAVE A REPLY