Confesercenti benedice il parcheggio sotto il Castello

    0
    Bsnews whatsapp

    Con una nota Confesercenti benedice il progetto del parcheggio sotto il Castello della maggioranza di Palazzo Loggia.

     

    ECCO IL TESTO

     

     

    Brescia 14 Marzo 2011

    Confesercenti esprime soddisfazione per la presentazione da parte del Sindaco di Brescia, on. Adriano Paroli, del progetto relativo al nuovo parcheggio sotto il Castello, sia per le caratteristiche del progetto che per i criteri di realizzazione annunciati.

    Già nel corso dell’Assemblea del 24 febbraio all’Hotel Vittoria, i numerosi operatori commerciali presenti avevano potuto conoscere le prime anticipazioni su un’opera valutata come strategica dalla nostra Associazione.

     

    Infatti Confesercenti ritiene che, per poter essere attuate, le ipotesi di pedonalizzazione recentemente avanzate debbano necessariamente essere precedute da interventi finalizzati a creare le condizioni di accessibilità che evitino l’isolamento del centro.

    È altresì evidente che pedonalizzare non significa sottoporre a Zone a traffico limitato i luoghi più pregiati della Città, come finora si è fatto.

    Pedonalizzare vuol dire precludere l’accesso ai veicoli, il che comporta obbligatoriamente l’individuazione di nuovi spazi dove contenere sia i mezzi dei residenti sia quelli dei frequentatori.

    Inoltre, con questo parcheggio si completa l’accesso da Nord alla città e si offrono condizioni migliori per poter fruire delle attività collocate in centro storico e, finalmente, per poter rendere il Castello maggiormente fruibile.

     

    Confesercenti considera estremamente importante le rassicurazioni fornite dal Sindaco che durante i lavori non sarà precluso l’accesso alla Città da parte dei pedoni, dei mezzi pubblici e di quelli privati, in entrambi i sensi di marcia, soprattutto in una via così importante per il nostro centro come via Mazzini. La stessa tempistica di esecuzione non appare eccessivamente lunga (il parcheggio dovrebbe essere aperto nel 2013).

    Pertanto, nell’accogliere favorevolmente questa nuova infrastruttura, Confesercenti ribadisce il proprio impegno a seguire con la massima attenzione il pieno rispetto del cronogramma previsto e le modalità di esecuzione dell’opera.   

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Confesercenti esprime soddisfazione ogni qualvolta L’Amministrazione comunale realizza, a spese dei contribuenti, parcheggi a ridosso del centro storico, anche se poi si rivelano sempre semivuoti e costosi.
      Infatti, lo scopo di questo genere di supporter ha il duplice effetto: rimandare di volta in volta le promesse di pedonalizzazione del centro storico di Brescia e sostenere il Comune nelle opere economicamente dispendiose ed inutili, perchè tanto, a dirla come la Lega, chi paga è sempre il solito pnatalone. E’ proprio vero che la storia si ripete!

    2. benedire chi ti foraggia……. non una parola contro l’autarchia ideizzata dalla giunta che prevede la maggiorazione del pagamento dei parcheggi ai non residenti…. i negozi hanno bisogno per campare della provincia: chi lo spiega ai luminari di confesercenti troppo occupati a vedere quanto entra nelle casse dai finanziamenti pubblici!

    RISPONDI