Dalla Loggia 42mila euro per le cause sul bonus bebé

    0
    Bsnews whatsapp

    42mila euro a bilancio. 24mila già liquidati. Tanto sono costati alla Loggia i ricorsi legali sulla questione del bonus bebé, inizialmente assegnato solo ai bambini nati da coppie italiane e poi distribuito a tutti su ordine dei giudici. A dirlo è stato l’assessore al Bilancio Fausto Di Mezza, rispondendo a un’interrogazione presentata dal consigliere Pd Valter Muchetti. A oggi sono cinque – tutte perse – le cause intentate, nei diversi livelli giudiziari, dalla Loggia. Ma la questione non è ancora chiusa del tutto perché la giunta ha deciso di ricorrere anche in Cassazione sulla questione della competenza a decidere (oggi in capo al Tribunale del lavoro).

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Il bonus bebè è stata un’odiosa norma che è pure costata un sacco di soldi ai cittadini bresciani e l’ottusa testardaggine della Giunta ce ne farà spendere molti altri.

    2. Spero che, quando le cause sono finite, i soldi del bonus bebè siano un miraggio..sia messo in campo un contributo alla famiglia, sempre in base alla residenza e cittadinanza, contro valore in % per anni di permanenza nella nostra città, quindi restituendo soldi pagati da quei cittadini che hanno versato la tassa per la nascita di bimbi bresciani, acquisendo un diritto …Per i talebani si può procedere con eguale contributo, maturando dopo 10 anni di tasse pagate (documentate e non autocertificate).Diritti dopo doveri!

    RISPONDI