L’Anas incassa i primi soldi: al via gli espropri

    0
    Bsnews whatsapp

    L’Anas ha incassato nei giorni scorsi 1 milione e 200mila euro da Serenissima. Che sia la volta buona per l’avvio dell’Autostrada della Valle Trompia? Pare proprio di sì, anche se le incognite legate al mega-progetto sono tante, e difficili da risolvere. Due su tutte: la questione-espropri, che coinvolge l’Anas e una 30ina di proprietari di immobili e terreni, già finita in aula presso il Tar prima e del Consiglio di Stato poi (con quest’ultimo che ha ribaltato il verdetto del tribunale amministrativo che aveva dato ragione ai proprietari, basando il proprio giudizio sulla pubblica utilità dell’opera “di interesse e importanza nazionale” contro i soli interessi economici dei privati) e la questione-risorse. Già, il primo milione è arrivato nelle casse dell’Anas, ma ne mancano all’appello altri 249 (!), e solo per la prima tratta fra Concesio e Sarezzo, 5 chilometri che costeranno 50 milioni di euro al chilometro.

    I prossimi arriveranno entro aprile, altri 6 milioni di euro che serviranno sostanzialmente per le procedure di esproprio. Nel frattempo la gara di aggiudicazione dei lavori dovrebbe entrare nel vivo, con la chiusura attesa entro fine anno. Apertura dei cantieri: non prima di marzo del 2012. Ricorsi permettendo.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI