8 kg di hashish nell’armadio: nei guai 51enne

    0
    Bsnews whatsapp

    80 panetti da 100 grammi l’uno. Il totale è presto fatto: 8 chili di hashish, che sul mercato fruttano all’incirca 80 mila euro. Niente male per un ex falegname disoccupato, fino ad ora incensurato.

    L’uomo, residente a Lodrino in via Leonardo da Vinci, è stato scoperto grazie alla segnalazione di alcuni testimoni che hanno notato nelle ultime settimane un continuo via-vai dalla sua casa. Dopo un paio di settimane di appostamenti per sondare il terreno, venerdì i carabinieri di Gardone Val Trompia sono entrati in azione. Hanno inseguito due clienti usciti dall’appartamento, li hanno fermati e perquisiti trovando 12 grammi di hashish nei calzini di uno dei due: la prova dell’attività di spaccio del 51enne. Tornati a Lodrino hanno suonato al campanello: la droga è stata subito individuata, nascosta in una borsa termica posizionata in uno sgabuzzino. Sui panetti di fumo c’erano marchi diversi, tra cui quello di D&G (i marchi evidenziano la provenienza della droga). Oltre all’hashish i carabinieri hanno trovato 300 grammi di marijuana. L’uomo è stato arrestato.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI