Volantino dei giovani padani: Garibaldi pedofilo e criminale. L’Idv attacca: falsità e offese

    0

    La festa nazionale per l’Unità d’Italia è passata ormai da qualche giorno. Ma la polemica continua. E stavolta, a provocarla, è un volantino dei “Giovani Padani” che indica in Giuseppe Garibaldi un criminale e chiede quindi eliminare le sue statue dalle nostre piazze. Le accuse sono ironiche e, talvolta, decisamente fantasiose: dal traffico di schiavi al genocidio, dalle attività mercenarie addirittura alla pedofilia e alle offese aggravate. Ma c’è chi, come l’Idv, non le ha prese sul ridere. Con una nota, infatti, i dipietristi lombardi sottolineano che il volantino “offende il sacrificio compiuto da chi ha combattuto in nome dell’indipendenza e raggira i lettori, ignari dei fatti, con falsità del tutto gratuite”. Tra i passaggi più contestati quello in cui i leghista accusano Garibaldi di aver sposato “Anita poco più che bambina”: fatto – replicano i giovani dell’Idv – “evidentemente falso in quanto Giuseppe conosce Anita diciottenne e la sposa nel 1842 quando lui aveva 35 anni e lei 21. Ben poca differenza”, conclude una nota, “se pensiamo alla causa che porterà fra pochi giorni davanti ai giudici il nostro Presidente del Consiglio dove all’epoca dei fatti quest’ultimo aveva 70 anni suonati e Ruby neanche 18”.

    IN ALLEGATO IL VOLANTINO

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ho votato e continuerò a votare centrodestra, ma il Pdl dovrebbe reagire più nettamente di fronte a certe sparate della Lega!!!

    2. per fortuna che c’è l’Italia dei Valori (immobiliari) a difenderci dalle idiozie dei leghisti. Altrimenti saremmo alla mercè di Padanus & company. Finchè ci saranno teste vuote che fanno i permalosi per ogni c…..ta detta, ogni imbecille si sentirà autorizzato a prendersi sul serio e a fare a gara a chi la spara più grossa, aspettando la reazione ottusamente stizzita che lo ergerà definitivamente a paladino ed eroe della Padania.

    3. Ma basta non ne possiamo più di tutte queste sparate leghiste!!! Ogni volta una boiata come se fossero un gruppo folcloristico!!!! SONO AL GOVERNO A ROMA, MILANO, BRESCIA (CITTA’ e PROVINCIA) SAREBBE ORA CHE SI COMPORTINO DA AMMINISTRATORI E NON DA GRUPPO DI CABARETTISTI!!!

    4. nessuno però controbatte in merito a ciò che c’è scritto nel volantino. è storia. è la storia vera. Garibaldi era un criminale e lo sanno tutti coloro che hanno un minimo di conoscenza storica.

    5. "evidentemente falso in quanto Giuseppe conosce Anita diciottenne e la sposa nel 1842 quando lui aveva 35 anni e lei 21". Mi sembra che si controbatta con argomenti o a lei non pare?

    6. va bene padanus andiamo avanti con le fandonie dei giovani padani. i giovani padani dicono che garibaldi ha definito pio IX "cubo di letame" e ritengono il fatto gravissimo. si vede che preferiscono bossi quando ha definito miglio "scoreggia nello spazio". è più fine?

    7. andiamo avanti…. padanus. i giovani padani accusano garibaldi di aver trasportato cooolies da canton al perù. il fatto non è supportato da alcuna documentazione probante.
      inoltre i coolies non erano schiavi, ma lavoratori a riscatto, dediti ai lavori più umili che gli occidentali non volevano più fare.
      indubbiamente garibaldi era contrario alla schiavitù: quando lincon chiese a garibaldi di supportare le armate unioniste, garibaldi pose come condizione l’abolizione della schiavitù senza condizioni.
      durante le sue campagne garibaldi ha liberato molti schiavi (per i tempi era come rubare bestiame).

    8. caro padanus ma se avere metà dei parlamentari della coalizione alle prese con la giustizia e qualcuno lo fate o cercate di farlo pure ministro …. e avete pure il tempo andare a fare delle approfondite ricerche storiche …

    9. Ma quale pedofilo!!!!!!! Casomai va imputato di averci caricato sulle spalle mezza Italia, il sud. Con le bellezze naturali di cui gode, dovrebbe essere il nostro aiuto e non il contrario. VOGLIA DE LAVORA’ SARTEME ADDOSSO, MA FAMME LAVORA’ MENO CHE POSSO!!! Questo è il loro inno nazionale!!

    10. adesso vengono i giovani padani a fare lezioni di storia….quelli che prendono come frase ispiratrice quella di un film(braveheart)spacciandola (o credendola più probabilmente) per storica…non c’è mai limite al peggio!

    LEAVE A REPLY