Corsini, Guerri e Martelli a Rovato per discutere di Bonomelli

    0

    Venerdì 25 marzo alle ore 21 presso la Sala del Pianoforte del Municipio di Rovato si terrà “Valori di Carta” – Attualità della Costituzione a partire da Oreste Bonomelli, deputato costituente rovatese, un incontro pubblico per presentare il libro, scritto dal giornalista Enrico Mirani, “Dal Monte Orfano alla costituzione. Oreste Bonomelli: socialista, antifascista, deputato”. Protagonista è Oreste Bonomelli (1888-1974), rovatese, “commerciante, giornalista, soldato della neonata forza aerea nazionale nella Grande Guerra, animatore del movimento operaio a Rovato e in Franciacorta (BS), internato nelle Marche per la propria attività antifascista, partigiano, consigliere comunale e quindi deputato alla Costituente e membro della Camera: per titoli questo è l’elenco – incompleto e sommario – di un’esistenza straordinaria, vissuta interamente al servizio alla collettività, intesa non come indistinta sommatoria di persone, bensì come cura e attenzione delle singole vicende umane, dei fatti e delle rivendicazioni specifiche dei lavoratori del proprio territorio” (dalla prefazione al libro).

    Partendo da questa testimonianza emblematica e cristallina, il Convegno – che si inserisce nel percorso storiografico relativo alla famiglia Bonomelli, sostenuto dal Comune e dalla Parrocchia di Rovato, da Cogeme e da Brixia Sacra – sarà l’occasione per riflettere sull’attualità dei valori della Carta costituzionale, con l’aiuto di politici e storici di grande prestigio. In occasione delle iniziative in ricordo di Oreste Bonomelli, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato una propria medaglia celebrativa.

     

    Saluti introduttivi

     

    Mara Bergomi, assessore del Comune di Rovato

    Giovanni Buizza, amministratore di Cogeme Gestioni

    Marco Fenaroli, presidente provinciale ANPI

     

    “Suggestione” sulla Carta costituzionale

    Cesare Trebeschi, già sindaco di Brescia

     

    Interventi

    Enrico Mirani, autore del libro, giornalista;

    Paolo Corsini, storico, parlamentare alla Camera dei Deputati, già sindaco di Brescia;

    Giordano Bruno Guerri, storico, Presidente della Fondazione del Vittoriale degli Italiani;

    Claudio Martelli, già Ministro della Giustizia;

     

    Conduce l’incontro

    Massimo Tedeschi, giornalista

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Si. E’ quello che dopo l’avviso di garanzia si dimise da Ministro e si autosospese dal partito. Era compagno di partito di Gianni De Michelis (patteggiati un anno e sei mesi per le tangenti Autostrade Veneto; patteggiati sei mesi per Enimont), attuale "consulente del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione" Brunetta…

    LEAVE A REPLY