Tar, nel 2010 sentenze raddoppiate. Dimezzati i ricorsi pendenti

    0
    Bsnews whatsapp

    Superlavoro per il Tar di Brescia. Decimo assoluto in Italia per produttività e primo nel confronto con tribunali della stessa classe, il Tribunale amministrativo ha celebrato ieri il suo primo compleanno nella nuova sede di via Zima. Più che positivo il bilancio di un 2010 particolarmente intenso nel corso del quale le sentenze sono raddoppiate e i ricorsi pendenti si sono dimezzati. Lo scorso anno sono aumentati i ricorsi depositati (+20 per cento), le sentenze (addirittura dell’89 per cento) e i decreti cautelari (+65 per cento), ma anche i ricorsi assegnati nel merito e in sospensiva. Boom dei ricorsi presentati dagli stranieri per il permesso di soggiorno: 554 nel 2010, contro le 242 dell’anno prima. In netto calo, come detto, le cause pendenti: meno 42%, passate dalle 11.500 del 2008 alle 6.225 del 2010 (10.747 nel 2009). Di questo passo, in 2 o 3 anni si potrebbe azzerare tutto il lavoro arretrato. Resta la cronica carenza d’organico, ma da Roma pare che siano arrivate rassicurazioni.

     

     

    2009

    2010

    Differenza

    Percentuale

    Ricorsi depositati

    1383

    1654

    +271

    +20,00%

    Sentenze pubblicate

    2651

    5003

    +2352

    +89,00%

    Ordinanze sospensive

    700

    746

    +46

    +6,00%

    Decreti cautelari

    118

    195

    +77

    +65,00%

    Ordinanze collegiali

    246

    212

    -34

    -14,00%

    Ricorsi assegnati nel merito

    1164

    1470

    +306

    +26,00%

    Ricorsi assegnati in sospensiva

    1238

    1369

    +131

    +10,00%

    Ricorsi pendenti

    10747

    6225

    -4522

    -42,00%

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI