Berlusconi telefona al sindaco Paroli: caro Adriano, alla presidenza di Edison A2A candida Albertini e non Zuccoli

    0

    Il presidente del consiglio Silvio Berlusconi ha telefonato ieri mattina al sindaco di Brescia Adriano Paroli per chiedergli di candidare – a nome di A2A – l’ex primo cittadino di Milano Gabriele Albertini nel ruolo della controllata Edison. A dirlo è l’agenzia Ansa, che riferisce come la chiamata possa essere collegata al ritiro della candidatura di Albertini, che mesi fa aveva annunciato di essere intenzionato a correre contro Letizia Morati.

     

    La richiesta del premier, arrivata a ridosso della chiusura delle liste per il rinnovo del cda di Edison (vanno depositate entro il primo aprile), ha colto di sorpresa i vertici di A2A. Si parla di una certa irritazione di Zuccoli, la cui riconferma alla presidenza di Edison sembrava sicura. Anche se non è ancora detto che Albertini la spunti. Sia per la delicatezza della fase (nei prossimi sei mesi andranno rinegoziati gli accordi con Edf sul controllo di Edison), sia perché Albertini potrebbe comunque ottenere la nomina in un’altra grande società pubblica: si parla, in particolare, della presidenza dell’ Enel.

     

    Domani, in ogni caso, si saprà qualcosa di più in quanto si riuniranno i consigli di A2A che, oltre a deliberare sul bilancio, saranno chiamati a prendere una decisione sui propri candidati per il cda di Edison.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO SILVIO

    2. beh…immagino che Paroli ("cuor di leone" per gli amici) gli abbia risposto con fermezza, dicendo che lui in quanto sindaco di Brescia e quindi uno dei maggiori azionisti di A2A deve fare gli interesse dell’azienda e che le sue valutazioni saranno solamente di tipo industriale, senza cedere a baratti politici. o no? la verità è che se le cose resteranno come adesso (con zuccoli al vertice di edison) sarà solo perché la Lega spinge per mantenere le cose così come stanno per candidare tra un anno il vero dominus bresciano del carroccio (Bruno Caparini) che nella girandola di nomine otterrà certo una presidenza…

    3. Zuccoli in questi hanni ha fatto più danni ai bresciani di quanti ne abbia fatti la fusione in sè. Quest’anno l’utile è dovuto solo alla vendita di quote societarie per 270 milioni, mentre la gestione industriale è pessima. Prima viene silurato Zuccoli e meglio è per tutti

    4. Paroli ha appena comprato un tappeto da 9000 euri con i nostri soldi. Ci si sdraierà sopra per fare da zerbino a Berlusconi

    5. Lo metterà nel suo ufficio da 42 mila euro?

      X amo berlusconi
      se ti può interessare conosco ottimi psichiatri.

      X tutti

      non lamentatevi per la scelta di albertini, in Lombalgia si privilegia sempre la competenza, come direbbe la governatoressa: lombardizzatevi!

    6. Tutta colpa della stampa che non si fa i fatti propri…. Il Palazzo dovrebbe fare le sue cose indisturbato….. Scommetto che di questa telefonata a Brescia non sapeva quasi nessuno nemmeno tra gli alleati di Paroli………….

    7. VORREI SAPERE A QUANTO AMMONTAVA LO STIPENDIO DI ZUCCOLI!!!!!!
      HO SENTITO COSE INCREDIBILI, MA VORREI ESSERNE CERTO. CHI E’ IN GRADO DI SAPERLO? GRAZIE!

    8. Ora ci facciamo dire da Berlusconi chi deve governare le nostre aziende. Sono di centrodestra, ma a me questo centrodestra comincia a puzzare. Non darò mai il mio voto alla sinistra, ma mi dispiace: la prossima volta non voto.

    LEAVE A REPLY