“I vecchi sono fatti di brodo e terriccio”. Il consigliere leghista Vezzoli al centro delle polemiche per alcune frasi scritte su Facebook

    0

    Adriano Vezzoli, consigliere comunale della Lega Bovezzo, è finito al centro delle polemiche. E la colpa è di alcuni messaggi pubblicati sul suo account di Facebook. Secondo quanto riferisce Claudio Bragaglio (consigliere comunale di Pd cittadino, ma residente a Bovezzo), infatti, Vezzoli avrebbe scritto frasi pesantissime nei confronti degli anziani: battute fuori luogo e senza dubbio di pessimo gusto. Per non dire altro. Parole di cui Vezzoli, che ricopre un ruolo pubblico, dovrà certamente scusarsi con qualcuno.

     

    ECCO IL COMUNICATO DI BRAGAGLIO

     

    Nel leggere il sito del consigliere comunale della Lega di Bovezzo, Adriano Vezzoli, non riuscivo a credere che davvero si potessero scrivere cose così dissennate, disumane e gravi contro gli anziani. Pensavo ad uno scherzo di pessimo gusto. Ma così non era.

    Insieme ad alcune ragionevoli considerazioni di Simona Bordonali, si accompagnavano poi, senza alcuna critica o presa di distanza, dissennate valutazioni di Vezzoli del tipo “non dimentichiamo che il corpo del vecchio è composto per il 70% da brodo e per il restante 30% da terriccio, il substrato su cui germogliano tutte quelle simpatiche muffe puzzolenti”.

    Vezzoli, che tra l’altro è anche componente della Commissione consiliare della persona e dei servizi sociali di Bovezzo, si esercita in incivili descrizioni del tipo “avete mai notato i vecchi come ballano? Ruotano senza sosta e ritegno, volteggiano come boe da segnalazione in un mare in tempesta…in uno sciabordio di giunture scricchiolanti e dentiere traballanti, sono tutti chiari sintomi dell’innata voglia di morire, di una malsana, crescente ricerca di morte, che fa parte della loro stessa natura. Insomma il vecchio è inutile e sa di esserlo…Se i vecchi servissero a qualcosa, madre natura non li farebbe morire, no?”.

    “L’anziano – prosegue nel suo sproloquio – è una delle quattro specie con il più alto tasso di mortalità della terra, pari la 100% degli esemplari. Contende il primato con: i gatti che attraversano la strada di notte, i moscerini che volano contromano in autostrada, i clandestini che affrontano il mare col gommone sgonfio”.

    Non so come in un circolo di partito, di cui è segretaria lo moglie dello stesso Vezzoli, si possano accettare senza batter ciglio o vergognarsene, neppure a livello provinciale, simili nefandezze contro la dignità degli anziani. Anche se con la Lega di Bovezzo ormai non ci si deve stupire più di nulla, dopo che si sono inventati scippi col morto, mai avvenuti in via Canossi. O dopo la brutale defenestrazione del candidato sindaco della Lega, Ivano Alvisi, sia da capogruppo che dal consiglio comunale. Ma anche in questo caso s’è visto all’opera l’esempio coerente e specchiato del peggior familismo leghista.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Mi sembrano frasi così assurde che mi chiedo se davvero vezzoli abbia le abbia scritte. o se non siano state scritte in un particolare contesto (anche se non capisco quale…). o se le abbia scritte con "ironia" (anche in questo caso MOOOOOOOOLTO discutibile…). comunque sono allibita…

    2. altro dubbio (cerco di trovare una logica a un’assurdità del genere perché non credo che nessuna persona con un po’ di senno possa davvero scrivere frasi del genere…): non è che è qualcosa, tipo una macabra filastrocca, legata al giovedì grasso e al rogo della vecchia?

    3. Abbiamo letto le frasi da tempo.Ora sono state cancellate.Sono originali senza ombra di dubbio.In facebook nessuno può modificare il profilo del mittente reale se non lui stesso.Come ho letto, è "un sito creato da una mente tarata".Cosa aspetta la Lega a dissociarsi e a sbarazzarsi di certi personaggi ?

    4. Solo chi ha problemi mentali può scrivere certe schifezze.Io le ho viste e mi stupisco di chi non ha visto nulla e difende certi individui.Non c’è più il limite della umana decenza:certe figure nessuno dovrebbe votarle,destra o sinistra.

    5. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    6. ha ragione il mio concittadino, gli attacchi personali e totlmente infodati sarebbero da espulsione immediata, specialmente quelli protratti con dei volantini anonimi, per quelli ci vorrebbero altre sanzioni molto più pesanti .

    7. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    8. mi piacerebbe sapere tanto chi sono gli ideatori di questi volantini anonimi….chissa’ forse un giorno sapremo tutta la verita’ su questa assurda faccenda, mi sembra strano che un consigliere che è sempre sotto i riflettori dei nemici politici possa ideare queste frasi…sarebbe come per un ladro entrare in una casarma dei carabinieri a rubare e sperare di farla franca

    9. Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico. Quando qualcuno cerca di farti del male , non preoccuparti che il male è come un boomerang , torna sempre indietro. Dai vezzoli ,non sai neache pescare ma vai lo stessoal fiume e attaccati all’amo che pensavi di aver gettato!

    10. accuse basate su un volantino anonimo distribuito in paese? chissa’ chi saranno gli autori, certo che se risultasse qualche politico del paese oppure qualche nemico del vezzoli, si scoprirebbe l’arcano e si farebbe una figuraccia memorabile !

    11. volantino anonimo? ma sele frasi sono firmate e l’autore ha ammesso diavrele scritte lui!!se non fossero vere avrebbe denunciato tutti quellic he lo hanno sbattuto sul giornale,invece si accontenta di autogiustificarsi qua caro lollo,contento lui(te)

    LEAVE A REPLY