Rolfi sulle ordinanze anti-ghetto: restano in vigore fino alla scadenza e hanno già dato risultati importanti

    0
    Bsnews whatsapp

    “Le ordinanze sono in vigore fino a scadenza”. A sottolinearlo è il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi, che interviene per commentare la sentenza con cui il Tar ha messo in discussione il coprifuoco per le attività del centro storico. “Gli effetti”, spiega Rolfi a Bsnews.it, “sono sospesi soltanto per i circoli privati e le attività artigianali. Ma valgono ancora per pubblici esercizi, minimarket e via dicendo, che poi sono la maggioranza”. Detto questo, l’esponente del Carroccio critica comunque i giudici. “Le motivazioni della sentenza”, precisa, “sono sbalorditive: si sostiene che il Comune può intervenire sugli orari di apertura soltanto per estenderli, magari a 24 ore su 24, ma non per ridurli. Un’affermazione che contrasta con il potere dei sindaci di emanare ordinanze in materia di sicurezza urbana. Ora”, continua Rolfi, “valuteremo se fare ricorso, ma credo che se qualche magistrato vivesse sopra un kebabbaro si renderebbe conto della necessità di questi provvedimenti per garantire la convivenza civile in alcune zone”.

     

    Il quadro del centro storico – sottolinea Rolfi – grazie alle ordinanze è nettamente migliorato. Dunque “l’amministrazione non ha cambiato idea sull’utilità di certi provvedimenti”. E la decisione di non prorogarle una volta scadute (30 aprile e 30 giugno) “è dovuta al fatto che – come dicono anche precedenti sentenze del Tar – determinati provvedimenti servono soltanto per far fronte a situazioni di emergenza: una fase che in città può dirsi chiusa”. Ma c’è un caso ancora aperto, ed è quello di via Valsaviore, l’area artigianale a ridosso della Mandolossa che è tra le più calde della città. “Con i proprietari”, chiarisce l’esponente del Carroccio, “eravamo quasi arrivati a un accordo che comprendeva il potenziamento dell’illuminazione, l’installazione di un impianto di videosorveglianza e la presenza di guardie private negli orari più caldi. Ora”, conclude, “spero che il discorso prosegua, perché altrimenti saremo costretti a porre rimedio alla situazione, magari anche attraverso nuove ordinanze”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Ancora una volta devo constatare che Rolfi è un uomo concreto: fatti, oltre che parole…. Ma la sinistra l’ha capita questa cosa o pensa di poterlo continuare a combattere con l’ideologia?

    2. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    RISPONDI