Molgora: conti in ordine, siamo in avanzo nonostante la riduzione delle entrate

0

I conti del Broletto stanno meglio. A dirlo è stato oggi, durante il consiglio provinciale, il presidente Daniele Molgora che ha sottolineato “con orgoglio” come quello del 2010 sia il primo bilancio da tempo che si chiude con un avanzo in parte corrente di circa 600mila euro. Un risultato ottenuto con un forte taglio delle spese (il 20 per cento) a fronte comunque di una significativa riduzione delle entrate e senza aumentare le imposte (tutte al minimo). Molgora, quindi, ha sottolineato che quello del 2009 fu “un bilancio anomalo, di tipo elettorale” (un’altra, non troppo velata, polemica nei confronti del suo predecessore Alberto Cavalli) e ha spiegato che il debito (di circa 500milioni di euro) è sostanzialmente fermo e inizerà a calare già con il prossimo bilancio di previsione. Quindi il presidente dell’ente ha spiegato che a questo quadro corrispondo comunque azioni significative, come i 60 milioni di fidi messi a disposizione delle imprese del territorio.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. A parte la grottesca vicenda dell’orchestra padana e del maestro roiatti, a parte il malcostume (peraltro diffusissimo qualunque sia la fazione al governo) di concorsopoli, è giusto sottolineare che Molgora non ha fatto sconti a nessuno e, se il bilancio è effettivamente come sostiene, bisogna ringraziarlo per la serietà e la sobrietà del comportamento da buon padre di famiglia. Avanti così Sig. Molgora.
    UN CONVINTO ANTILEGHISTA

  2. i conti sono a posto, ma i tagli ai servizi li sentiamo noi !!! aumento dei costi dei trasporti, tagli ai servizi agli anziani, ai servizi sociali. il governo della lega ha peggiorato tantissimo le condizioni di vita della gente. tra tagli nazionali, regionali, provinciali e comunali, siamo sempre più soli nell’affrontare i nostri problemi.

  3. bresciano,non ciurli nel manico,e’ ovvio che ,avendo meno risorse,si debba tagliare ma cio’ non toglie,che la provincia ,come un azienda ,non possa spender di èpiu’ di quel che incassa,e qui,tra evasione crisi economica,aiuti agli immigrati di soldini ce n’e’ sempre meno……..

  4. ma quali complimenti!
    molgora dovrebbe fare l’amministratore, prendere delle decisioni, programmare a lungo termine… invece fa solo il ragioniere! lo stesso lavoro l’avrebbe fatto un contabile! son capaci tutti a tagliare!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome