Sono 40 le vittime della strada nel 2011: dopo anni di calo si rischia di invertire la tendenza

    0
    Bsnews whatsapp

    Sono 40 le vittime della strada dall’inizio del 2011. L’ultima è un anziano 81enne, morto nello scontro tra la sua Ape e una motocicletta. E la media viaggia ormai su una vittima ogni tre giorni. In un quarto dei casi si tratta di utenti deboli (pedoni e ciclisti), mentre nella restante parte dei casi si tratta di automobilisti usciti di strada o rimasti intrappolati tra le lamiere. Dati che preoccupano, perché in 4 mesi si è già raggiunta la metà delle vittime dell’intero 2010. E potrebbero segnare un’inversione di tendenza rispetto al calo costante dell’ultimo decennio.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI