Castiglione, straniero si fa esplodere per evitare lo sfratto

    0
    Bsnews whatsapp

    Si è fatto esplodere per evitare lo sfratto. E’ quanto accaduto a Castiglione delle Stiviere dove un immigrato 49enne, il nigeriano Lukuman Busari, ha reagito in maniera disperata all’arrivo degli ufficiali giudiziari. E il bilancio è di cinque militari e due vigili del fuoco feriti. Mentre lo straniero è stato ritrovato vivo oggi sotto le macerie.

     

    L’episodio è avvenuto in via Molini, in pieno centro. Quando alla porta dell’immigrato si sono presentati il sindaco, lo psichiatra e i carabinieri per convincerlo ad ottemperare allo sfratto ricevuto a novembre (e per arrestarlo con l’accusa di aver violato l’obbligo di dimora). Ma l’uomo ha perso il controllo. Prima si è messo a urlare, poi – proprio nell’istante in cui i vigili del fuoco stavano cercando di forzare la sua porta – ha fatto scoppiare due bombole del gas. Lo scoppio è stato violento. Ma per fortuna nessun rappresentante delle forze dell’ordine ha riportato ferite gravi. Busari, invece, è rimasto sepolto sotto le macerie.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. l’hanno ritrovato vivo qs mattina. bisogna arrivare a tanto per capire che è fuori di testa? si decideranno finalmente a curarlo?

    RISPONDI