Piano Territoriale Provinciale: Romele vuole rifarlo, non modificarlo

    0

    E’ stato approvato un paio di mesi prima delle elezioni amministrative del 2009. E’ cambiata la guida dell’ente ed ora, a distanza di due anni, ci sarebbe finalmente da metter mano al Piano Territoriale Provinciale, ma il vicepresidente Giuseppe Romele preferirebbe cambiarlo in toto più che aggiornarlo.

    Per ribadire la sua posizione circa l’esigenza di annullare tutto ciò che è stato fatto, e approvato dai comuni, Romele si affida al parere di alcuni avvocati da lui interpellati. Ieri il vicepresidente è intervenuto nella riunione della Prima e Settima Commissione presso il Cristal Palace, ed ha palesato la sua opinione. Secondo Romele sarebbe più logico cancellare tutto ciò che è stato inserito nel piano 2009 perché nel frattempo troppe sono state le nuove opere iniziate o progettate, vedi la Bre-Be-Mi, la futura autostrada della Valle Trompia, i piani logistici, i nuovi comprensori sciistici e via dicendo, tutte grandi opere che per forza di cose entrano nella stesura del piano (una sorta di grande progetto che avrebbe l’obiettivo di regolamentare lo sviluppo della provincia, regolamentarne le edificazioni, tutelarne l’ambiente e i delicati equilibri socio-economici).

    Come l’hanno presa i membri delle commissioni? Non sarebero contrari a priori alla proposta. Certo è che criticano apertamente la scarsa considerazione dell’amministrazione provinciale per questo lavoro, il più importante dell’ente, che è fermo da due anni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma avete una idea di quanto la provincia ha speso per fare questo piano, e quanti anici ha messo, e quanto assessori ci sono passati in mezzo, e quanti professionisti ci hanno vissuto sopra? Tutto da buttare e ricominciamo tutto daccapo? E teniamo presente che la situazione di stallo fa comodo a chi vuol decidere al di là della pianificazione e delle regole.

    2. caro onorevole romele,
      lei deve solo sperare che non venga ristabilito il vecchi caro sistema elettorale con le preferenze.. (vedi elezioni regionali), un meccanismo x cui il candidato deve andare a bussare casa x casa e chiedere il voto sul proprio nome a fronte del suo operato e del suo programma futuro..

    3. Come mai una notizia uscita alle 7.55 del 3 maggio viene subito fatta “sparire” dopo poche ore nelle pagine interne dopo 3 commenti non proprio lusinghieri nei confronti di Romele?

      ________________________________

      RISPOSTA DELLA REDAZIONE: SEMPLICEMENTE PERCHE’ IL SITO VIENE AGGIORNATO MOLTO E LE NOTIZIE A UN CERTO PUNTO ESCONO DALLA HOME PAGE.

    4. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – RAZZISMO EVIDENTE – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE. – NON SI APRONO DIBATTITI PER I MESSAGGI CANCELLATI: CHI VOLESSE SPIEGAZIONI SCRIVA A info@bsnews.it

    LEAVE A REPLY