Mobilità Sostenibile, il progetto Michelin entra in 31 scuole bresciane

    0
    Bsnews whatsapp

    “Mobilitàzione Sostenibile” si rinnova e torna nelle scuole di Brescia e Provincia (31 gli istituti coinvolti) per invitare gli studenti a diventare protagonisti del cambiamento su un tema essenziale per il futuro del pianeta: la sicurezza e la mobilità sostenibile.

    La quarta edizione del progetto ludico-didattico promosso da Michelin arriva nelle aule scolastiche con una nuovissima veste grafica e tanti contenuti ricchi di spunti pluridisciplinari, pensati per valorizzare la curiosità degli studenti e per integrare e arricchire i regolari programmi didattici. L’iniziativa, che parla ai giovani delle scuole elementari fino alle università di sicurezza, mobilità, ambiente e risparmio di risorse – tematiche che oggi rientrano ufficialmente nell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione – è supportata anche dal sito www.michelinfascuola.it dove ragazzi e insegnanti possono trovare informazioni utili sul progetto, visionare video e giocare con la “Augmented Reality”. Oltre alle elementari e alle medie quest’anno Michelin prevede programmi diversificati anche per le scuole superiori e lectio magistralis nelle università.

    In questa nuova edizione, mobilitàzione sostenibile, si concentra sul tema della sicurezza, declinato secondo varie modalità per i diversi gradi scolastici.

    Per le scuole elementari il progetto promuove l’educazione dei bambini alla sicurezza sulla strada. Tanti gli spunti offerti con un approccio nuovo e originale: la lettura! Ogni bambino avrà a disposizione la propria copia dell’esclusivo libro “Prisma, il paese di cristallo”, scritto appositamente per accompagnare il percorso didattico.

    Per le scuole medie mobilitàzione sostenibile 4 propone all’attenzione degli studenti preadolescenti, in attesa del sospirato patentino, il tema della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile rivisitato in un ambiente di apprendimento interattivo e multimediale. Dalla LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) ai supporti digitali, sono tante le modalità a disposizione dei ragazzi per approfondire i temi di sicurezza, risparmio e movimento.

    Nelle scuole superiori il nuovissimo progetto Michelin mobilitàzione sostenibile 4 stimola i giovani a vivere la loro libertà di movimento da protagonisti consapevoli delle numerose variabili in gioco. Schede di immediata utilità didattica innescano un virtuale dialogo tra gli studenti e il mondo della ricerca e della produzione.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Una delle maggiori cause d’inquinamento atmosferico è riconducibile alla frantumazione, su asfalto, dei pneumatici. Più sono grandi, più rappresentano un pericolo per la salute, in quanto responsabili di produrre le famigerate PM10. Anche per queste ragioni, in alcune città italiane è stato fatto divieto ai S.U.V. di circolare, in nome della mobilità sostenibile.

    RISPONDI