Alla Badia una (strana) strage di pesci e anatre. Succede una volta al mese

    0

    Un fenomeno strano. O meglio: preoccupante. Stiamo parlando della moria di pesci che si verifica da un po’ di tempo a questa parte nel canale che scorre alla Badia, Gussago e Cellatica, e si verifica una volta al mese.

    Se ne sono accorti nei giorni scorsi alcuni volontari della protezione civile, che si sono subito allarmati. Molti residenti della zona però, quelli che vivono nei pressi del canale, hanno detto che il fenomeno è ormai cosa abituale, che si verifica quasi ogni mese e sempre durante le giornate di giovedì, venerdì o sabato. L’acqua diventa stanamente oleosa, assume colori strani o si vedono strane chiazze maleodoranti.

    A cosa è dovuto tutto ciò? L’ipotesi più probabile è che qualcuno getti nel canale liquidi industriali, o reflui zootecnici. C’è poco da fare: solo attendere che il fenomeno si ripresenti e risalire il canale alla ricerca della fonte di inquinamento.

    Nel frattempo i cittadini si interrogano, preoccupati, sui possibili danni anche alla salute umana.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. oggi conta solo il profitto in tutti i sensi….. ormai il motto è FAR SOLDI IN QUALSIASI MODO ANCHE AVVELENANDO L’AMBIENTE è LE PERSONE….CHE SCHIFO

    2. Ma qui stiamo andando tutti fuori di testa queste cose le fanno gli ambientalisti per poter far parlare di ambiente ….quali sarebbero le persone che per profitto farebbero questo. Un incidente del genere ti blocca l’azienda un mese ed oltre alla multa ti devi sorbire multe salatissime. Meditate su chi puo avere interessi del genere se non le zecche ambientaliste

    LEAVE A REPLY