Anmil, un unica associazione per rappresentare le vittime degli incidenti sul lavoro

    0
    Bsnews whatsapp

    Nei giorni scorsi si è svolta l’assemblea provinciale dell’Unmil (associazione nata dieci anni fa da una scissione dall’ANMIL) per decidere lo scioglimento della stessa e la confluenza dei soci nell’ANMIL di Brescia. Pertanto, dopo dieci anni l’ANMIL di Brescia torna ad essere l’unica associazione rappresentativa della categoria delle vittime degli incidenti sul lavoro. L’unificazione delle due associazioni è stata fortemente voluta dal presidente provinciale Unmil Giuseppe Gagliandi ed il presidente provinciale ANMIL Angelo Piovanelli con l’intento di fondere in un’unica, omogenea realtà, più forte e più estesa, l’impegno in favore degli invalidi del lavoro e della sfida contro le morti bianche. La scelta ha una grande importanza simbolica, ma corrisponde anche alla volontà di unire le forze per rilanciare su tutti i fronti i temi della sicurezza sui luoghi di lavoro e la disseminazione di una cultura della prevenzione per abbattere il fenomeno degli infortuni sul lavoro.

    Nei primi mesi del 2011 gli infortuni, anche in provincia di Brescia, sono tornati a crescere. L’ANMIL si prefigge l’obiettivo di rappresentare un insostituibile punto di riferimento, nonché di essere un interlocutore prezioso e competente per tutte le istituzioni, per riportare al centro dell’attenzione il valore del lavoro e della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.   

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI