Treni navetta dal Violino alla stazione Fs sfruttando le vecchie linee

0

Dal villaggio Violino al centro in treno, sfruttando le linee ferroviarie esistenti e organizzando un servizio di navette su rotaie che porti fino alla stazione centrale. Potrebbe essere questa la soluzione ai molti problemi di mobilità lamentati dal quartiere ed emersi ieri nel corso della giunta di quartiere, l’iniziativa itinerante promossa dall’amministrazione comunale. Di fronte alle molte richieste dei cittadini, ieri il vicesidnaco Fabio Rolfi ha spiegato come – piuttosto che un improbabile collegamento del metrobus (da escludere sia per costi che per difficoltà tecniche) – allo studio vi è la possibilità di sfruttare i binari della Brescia-Iseo-Edolo e della Brescia-Parma sino alla Brescia-Cremona. Infatti tra qualche anno, con l’avvento dell’Alta Velocità ferroviaria, “molti snodi saranno liberati e c’è già un finanziamento regionale per la stazione del Violino”, ha ricordato Rolfi. Insomma, si potrebbe davvero creare una sorta di metropolitana si superficie. Inoltre nei progetti della Loggia dedicati alla mobilità del quartiere vi è la riqualificazione di via Valle Camonica e una nuova pista ciclopedonale che vada da piazza Garibaldi alla Badia. Ma bisognerà aver pazienza perché i tempi non saranno brevi.

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY