Dopo 54 anni la stessa vettura e lo stesso pilota tornano sulle strade della Freccia rossa

0
Mille Miglia Brescia
Mille Miglia piazza Loggia a Brescia
Bsnews whatsapp

È passato più di mezzo secolo ma la fatica e i chilometri non spaventano la coppia Fabiano-Crivellari, che dopo aver corso diverse edizioni della Mille Miglia di velocità, tornano dietro al volante per competere nella rievocazione storica della Freccia Rossa. Nicola Fabiano e Erasmo Crivellari, rispettivamente di 78 e 84 anni, faranno coppia e gareggeranno a bordo di una FIAT 1100/103 TV del 1955: la vettura, iscritta con il numero di gara 252, è stata accettata con deroga da AC Brescia come 376a auto.

 

L’auto iscritta è la stessa su cui Nicola Fabiano corse nella Mille Miglia del 1957 – quell’anno in coppia con Giuseppe Grisafi –  aggiudicandosi il terzo posto nella categoria Turismo Speciale, classe 1100cm3. “Sono tanti e splendidi i ricordi che ho della Freccia rossa e partecipare alla rievocazione storica ne farà affiorare molti altri – ha spiegato Nicola Fabiano – però non fatevi ingannare dalla mia età: amo le sfide e sono un gentleman al volante ma gareggio per vincere”. Il trascorso di Nicola Fabiano infatti non si limita alla Mille Miglia ma ad altre importanti competizioni: nel 1956 Fabiano ha portato a termine la Liegi-Roma-Liegi, la gara più lunga del mondo in una sola tappa. In quell’occasione ha percorso oltre 5000 chilometri, per quattro giorni e quattro notti consecutive, classificandosi al primo posto di categoria.

 

Come Nicola Fabiano, anche il suo co-pilota ha un passato nel mondo dei motori e della Mille Miglia in particolare. Erasmo Crivellari ha corso due Mille Miglia di velocità (nel 1956 a bordo di una FIAT 600 e nel 1953 su FIAT 500) e il Mille Miglia Rally del 1958, dove ha ottenuto il 4° posto assoluto su una Ferrari 250 GT.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI