Utilizzava la moglie e il figlioletto di cinque mesi come copertura. Spacciatore arrestato dai vigili

0

La Polizia Locale ha tratto in arresto, durante una specifica operazione antidroga svoltasi nella giornata di ieri, un uomo di origine senegalese con regolari documenti mentre spacciava cocaina a due ragazzi italiani in via Aldo Moro. L’operazione è iniziata seguendo i movimenti di un tossicomane che, avvicinatosi e poi salito a bordo dell’auto, confabulava con il senegalese per poi riscendere dopo un breve tratto. Dapprima fermato l’acquirente, che aveva appena acquistato una piccola dose di sostanza rilevatasi poi cocaina, gli agenti hanno bloccato l’auto in via Milano. A bordo, oltre allo spacciatore, vi erano la moglie, una donna originaria della Costa d’Avorio e con regolari documenti di soggiorno, che teneva in braccio il figlio di soli 5 mesi. Dalla perquisizione ai coniugi, gli operanti hanno rinvenuto addosso al marito una somma di 40 euro mentre addosso alla moglie, all’interno di un borsellino, vi erano 425 euro suddivisi in più tagli.
La donna, inoltre, aveva le chiavi dell’appartamento dimora della famiglia, in via Mandolossa e, dati i riscontri, gli inquirenti hanno proseguito l’operazione perquisendo anche la loro dimora, sita a pianterreno di una palazzina. Nella camera da letto, in un contenitore riportante la scritta “tiralatte”, vi erano nascosti circa 5 grammi di cocaina, mentre all’interno del comò sono stati ritrovati altri 68 grammi di droga, dalle analisi risultata essere cocaina.
Oltre alla droga, sempre nella stanza da letto, sono stati sequestrati un bilancino di precisione, una forbice con impugnatura di plastica azzurra, numerosissimi ritagli di cellophane trasparente e un rotolo dello stesso materiale.
L’uomo è stato quindi tratto in arresto e condotto al Comando in attesa del rito per direttissima mentre la donna è stata differita in stato di libertà visto il suo stato di madre di un bambino di soli 5 mesi.

Sempre nella giornata di ieri si è svolto un controllo pianificato di presidio dell’area stazione ferroviaria a partire dalle ore 19.30 circa. Complessivamente sono state identificate 25 persone, di 4 quattro accompagnati al comando di via Donegani poiché risultati presenti sul territorio nazionale in forma irregolare. L’attività di polizia stradale ha portato al controllo di 20 veicoli, di cui 2 sanzionati per infrazioni al Codice della Strada.

fonte: WWW.FABIOROLFI.NET

Comments

comments

LEAVE A REPLY