Sarezzo, ubriaco prende il fucile e vaga per il paese minacciando di uccidere il “rivale in amore”

0
Carabinieri
Carabinieri

E’ entrato in casa della madre, a Sarezzo, ha preso uno dei fucili legalmente detenuti e 26 cartucce ed è riuscito dicendo che sarebbe andato a sparare a un tale con il quale la sera prima aveva avuto una lite per motivi di donne. La madre preoccupata ha avvertito l’altro figlio che dopo aver rintracciato il fratello in evidente e grave stato di ebbrezza alcolica nei pressi del bar “BAX” di Sarezzo riuscendo a disarmarlo aveva avvertito i Carabinieri. T.G. 40 anni artigiano non ha però desistito e ha continuato a cercare il suo “nemico” girando per i bar di Sarezzo dichiarando apertamente che avrebbe ucciso M.F., 42 anni di Brione. I Carabinieri di Tavernole sul Mella, impegnati come altri nelle ricerche dell’uomo, lo hanno trovato in un altro bar di Sarezzo poco dopo la mezzanotte ancora più alterato e sempre più convinto che doveva far fuori M.F.. L’uomo è stato arrestato per porto illecito di armi in luogo pubblico e minacce gravi. Ha smaltito la sbornia in camera di sicurezza e dovrà rispondere domani ai giudici per il suo gesto inconsulto. FONTE: CARABINIERI

Comments

comments

LEAVE A REPLY