Leonessa: Buona la prima. Contro Trapani è 1-0

    0

    E’ iniziata alla grandissima la serie che potrebbe determinare l’accesso alla Lega2 per la Leonessa Basket Brescia, che è andata a vincere 85 a 81 in casa del Shinelco Trapani.

    Il palazzetto dei siciliani è una vera e propria arena, infuocata dalla temperatura e soprattutto dal calore dei tifosi che non fanno mancare l’apporto alla squadra del cuore per tutti e 40 i minuti della gara. I ragazzi della Leonessa però non si fanno intimidire, macinano azioni su azioni e rimangono incollati agli avversari: +3 alla fine del primo quarto, -8 a metà gara dopo un parziale terribile di 12-2 per Trapani, ancora -6 alla fine del 3 tempo. E’ nell’ultimo parziale che la Leonessa compie un vero e proprio piccolo miracolo: pronti-via e sono da mettere a tabellino tre triple consecutive di Rombaldoni, Stojkov e Ghersetti, che pareggiano i colpi con sei minuti ancora da giocare. Il Palailio se possibile s’infiamma ancor di più. La Centrale risponde colpo su colpo agli avversari e anzi si porta in avanti di 4 punti, ma il Trapani non molla e torna pari a un minuto e poco più dalla fine. I nostri sono più bravi ai tiri liberi: è qui che si decide la gara, nel cui momento cruciale siamo stati più freddi e lucidi.

    Brescia vince la battaglia, ma la serie ancora è lunga. Già domani sera, alle 21, Gara 2. Poi si torna al nord: venerdì (ore 21) e domenica (ore  18) Gara 3 e Gara 4. Il palazzetto dovrà essere pieno: c’è uno scudetto da vincere. E una promoziona da conquistare!

     

    IL TABELLINO

    Shinelco Trapani – Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa: 81-85

    Shinelco Trapani

    4 Guarino 11, 5 Gentile ne, 6 Picchianti ne, 7 Evangelisti 11, 8 Cappanni 6, 10 Santarossa 19, 12 Cantagalli 10, 14 Bisconti 10, 17 Tardito 0, 20 Svoboda 14.
    All. Benedetto
     

    Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa

    4 Farioli 16, 5 Stojkov 10, 6 Rombaldoni 15, 7 Bushati 13, 8 Rezzano 0, 9 Potì ne, 11 Gergati 14, 12 Ghersetti 13, 13 Crow 4, 14 Maganza 0.
    All. Dell’Agnello

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome