Divieto di pesca dell’alborella nel Garda: lo sapevi?

    0

    Si rende noto che questa la Provincia di Brescia, con provvedimento del 16 maggio 2011, ha istituito, d’intesa con la Provincia di Verona, il divieto di cattura e detenzione della specie Alborella (Alburnus alburnus alborella) nelle acque del lago di Garda per un trienno.

    Il divieto si è reso necessario per la forte contrazione subita dalla specie negli ultimi anni e per il gravissimo danno che potrebbe derivare al bacino lacustre dalla sua perdita.

    Con lo stesso provvedimento sono stati altresì vietati gli attrezzi di pesca destinati alla cattura di questa specie: lanzettiera (max 15 lanzette), utilizzata dai pescatori dilettanti ed i seguenti attrezzi di pesca professionale: remattino (rete volante, di tratta, a catino, rettangolare);bertovello (rete da posta conica) di maglia compresa tra 7 mm (maglia minima) e 10 mm (maglia massima);spigonsola (rete tipo tremaglio);gerola (rete semplice da posta o sospesa).

    Il divieto entrerà in vigore il prossimo 1 giugno 2011 e durerà sino all’1 giugno 2014.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Era ora! Sarebbe bene che il divieto venga esteso anche al lago d’Iseo. A Montisola si possono acquistare aole secche non più lunhe di due centimetri.

    LEAVE A REPLY