UniCredit parte da Brescia per rilanciare l’imprenditoria locale

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ la Lombardia, con oltre 820 mila imprese (circa 1 impresa per ogni 10 abitanti, contro una media europea di 1 impresa ogni 20 abitanti) a trainare la ripresa che, seppur timidamente, è in atto nel nostro Paese. Un contributo fondamentale arriva anche da Brescia dove, nel periodo 2009-2010,le esportazioni sono aumentate del 18,2%, per un totale di 11,5 miliardi di euro, trascinandola al terzo posto tra le province lombarde per crescita dell’export. Brescia, inoltre, dove sono attive oltre 110 mila aziende di cui oltre 25 mila nel settore commerciale (23%), quasi 20 mila nelle costruzioni (17%), circa 16 mila nel manifatturiero (14%) e poco più di 11 mila nell’agricoltura (10%), è la seconda provincia della Lombardia per numero di imprese. 
     
    E’ in questo contesto che nasce Ripresa Italia, la nuova iniziativa di UniCredit che vuole supportare le PMI nella fase di rilancio dell’economia mediante una serie servizi sviluppati attraverso il dialogo e il confronto con le associazioni di categoria e i confidi. Dopo aver stabilito un canale d’ascolto con le imprese presenti sul territorio, UniCredit ha compreso infatti che le soluzioni per uscire dalla crisi devono puntare soprattutto al ritorno alle assunzioni, ad incentivare la ripresa del ciclo produttivo e lo start up delle imprese e a stimolare gli investimenti in ricerca e innovazione.
     
    Ripresa Italia è stata presentata oggi a Brescia nel corso di una tavola rotonda aperta da Monica Cellerino, Responsabile di Territorio per la Lombardia di UniCredit, alla quale hanno partecipato Carlo De Falco, Direttore Esecutivo Lombardia del Network Famiglie&PMI di UniCredit e Vittorio Santoro, Responsabile commerciale per le piccole e medie imprese della Lombardia di UniCredit. Alla Tavola Rotonda hanno partecipato anche i rappresentanti locali delle Associazioni di categoria e dei Confidi. 

    «Il progetto “Ripresa Italia” – ha affermato Monica Cellerino, Responsabile per il Territorio della Lombardia di UniCredit – è la naturale prosecuzione di “Sos Impresa Italia” con il  quale UniCredit ha supportato nell’ultimo anno l’economia lombarda con circa 2 miliardi di euro di nuovi finanziamenti, di cui oltre 223 milioni a Brescia e provincia. UniCredit ha così sostenuto il sistema produttivo locale, sia mettendo a disposizione dell’imprenditoria maggiore liquidità, necessaria in una fase di calo della domanda, sia per tenere in vita quelle imprese che, pur strutturalmente sane, hanno rischiato la chiusura a causa del perdurare di una situazione di forte difficoltà economica. 

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI