Brescia. Due rapine compiute in strada: via Rolex e collanina d’oro

    0

    E’ veramente un mistero. Come facciano gli scippatori a capire al primo sguardo se quello al polso della potenziale vittima sia un Rolex oppure no è un mistero. E non parliamo solo di Napoli, dove questa capacità è ormai leggendaria, questa capacità è stata esportata ovunque. L’ultimo episodio da registrare si è verificato mercoledì sera in città, in via XX Settembre all’angolo con via Ferramola: ore 19, macchine in coda al semaforo rosso, una giovane donna in attesa del verde, fa caldo e i finestrini sono abbassati. Passa uno scooter con a bordo due ragazzotti e, in un attimo, il Rolex al polso sinistro della donna viene sfilato e lo scooter riparte facendo perdere le tracce.

    Il secondo colpo, meno ricco per i rapinatori ma più violento nella sua realizzazione, è avvenuto verso le 20 in via Villa Glori. Due uomini hanno affiancato un anziano 75enne. Lo hanno imbrogliato dicendo di essere poliziotti in borghese, l’hanno costretto a seguirli dietro una cabina e lì, dopo avergli rifilato un ceffone per spaventarlo, gli hanno sfilato la catenina d’oro e 130 euro dal portafoglio.

    Sarà difficile risalire ai responsabili dei due colpi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. immagino già la provenienza di questi due ragazzotti e questi altri due "finti poliziotti" …. mi spiace per l’anziano, tutta la nostra solidarietà

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome