Bsnews, i bresciani lo sanno prima

    0
    Ogni giorno migliaia di navigatori bresciani visitano www.bsnews.it e centinaia scelgono di dire la loro commentando le notizie, oppure votando i "sondaggi" proposti dalla redazione. Bsnews è soprattutto questo.  Un quotidiano d’informazione locale che sta assumendo un ruolo sempre più centrale nel panorama bresciano. Non solo per le visite in continua crescita (già oggi si viaggia oltre i 60.000 utenti unici al mese). Ma anche per la capacità di fare opinione e di coinvolgere direttamente i lettori nella redazione dei contenuti. 
     
    Il sito, on line dal 2008, si distingue per la velocità e la frequenza degli aggiornamenti, oggi senza paragoni nella nostra città. Ogni giorno, infatti, la redazione – giovane, ma composta da giornalisti professionisti – pubblica decine di notizie (articoli brevi ed efficaci in modo da permettere una veloce lettura a video) su Brescia e la sua provincia. Un patrimonio che è andato via via arricchendosi fino a costituire un archivio di quasi 9.000 notizie. L’ingrediente in più è poi una linea editoriale improntata sull’assoluta imparzialità e sulla libertà da condizionamenti esterni. Approfondimenti e opinioni – con il coinvolgimento anche di autorevoli esponenti della cosiddetta società civile, del mondo politico e di quello economico – occupano un importante spazio nella home page e nelle scelte redazionali.
     
    A questi elementi, da mercoledì scorso, si somma anche una grafica completamente rinnovata, frutto del lavoro di progettazione di un team qualificato di tecnici e giornalisti. La nuova versione del sito – che sarà costantemente aggiornata nella grafica, nella tecnologia e nei servizi – punta a offrire un prodotto originale (unico, nel panorama della rete bresciana e italiana) e più semplice nell’utilizzo. Inoltre si è investito molto sull’integrazione con il mensile 12 Mesi e sull’interazione con i lettori (mail, commenti, meteo e notizie personalizzate, sondaggi, piccoli annunci e via dicendo) anche attraverso il potenziamento della presenza della testata sui principali social network (Facebook e Twitter).
     
    Da qui riparte Bsnews.it per consolidare il primato dell’informazione bresciana online. Con un punto fermo: i navigatori possono trovare sul sito – gratis e senza abbonamento – ciò che leggeranno soltanto il giorno dopo sui quotidiani cartacei. O ciò che sui quotidiani locali non leggeranno mai.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome