Caparini e Rolfi: “Bene Maroni, conferma la linea dura contro i clandestini”

    0
    Bsnews whatsapp

    “Il ministro Maroni conferma la linea rigorosa contro l’immigrazione clandestina. Il Viminale ha infatti tempestivamente sospeso la circolare emanata lo scorso 24 maggio che riapriva i termini per la regolarizzazione di colf e badanti”.

    Lo dichiara Davide Caparini, presidente della commissione bicamerale per le questioni regionali commentando il documento appena emanato del ministero degli interni che sospende la circolare migranti. “E’ evidente che serve un provvedimento legislativo che ristabilisca la certezza del diritto dopo la sentenza della Corte di Giustizia europea che ha preso a picconate la nostra politica di contrasto nei confronti di clandestini e irregolari. In tal modo mette la parola fine a tante vicende, compresa la protesta di irregolari o clandestini che senza averne i requisiti pretendevano di rientrare nella regolarizzazione”.

     

    Sulla stessa lunghezza d’onda anche il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, Fabio Rolfi. “Bravo Maroni! Era ed è necessario ribadire con chiarezza e fermezza che serve introdurre, alla luce delle recenti sentenze, una legislazione adeguata, e che non si può risolvere una situazione delicata e ingarbugliata come questa, con una semplice circolare di qualche zelante prefetto” ha dichiarato il vicesindaco.

    “Alla luce degli stravolgimenti creati dalla Corte europea e dal Consiglio di Stato è necessaria una nuova legge che introduca definitivamente, come in Grecia, Danimarca, Germania, Francia e in altri stati europei, il reato di clandestinità, per confermare e rinnovare l’azione di contrasto all’immigrazione irregolare e garantire così il controllo del fenomeno migratorio, che è ciò che la gente chiede alle istituzioni di fare.”

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. pensate di recuperare consenso così?
      avete perso le elezioni, avete perso tutti i ricorsi di delibere razziste, avete fallito con l’immigrazione e la sicurezza.
      siete al capolinea.
      vi rimane la logora alleanza con un presidente del consiglio che tutto il mondo deride.

      E’ ORA DI ANDARE A CASA!!!

    2. bravo caparini e bravo maroni.
      é ovvio che la comunità europea non muove un dito e lasci all’italia il problema degli extracomunitari…perchè così evitano di mandarli in germania, spagna, danimarca etc etc e ci li dobbiamo appioppare noi.
      ma geograficamente non siamo gli stati uniti e quindi ce li ritroviamo quì a campare con la scusa di trovare un lavoro. e’ ora di finirla con il buonismo da quattro palanche sulle bocche dei sinistroidi radical chic …però con il portafoglio ben a destra !
      a casa sua chi non ha nessun diritto, non siamo la croce rossa

    RISPONDI