Housing sociale, un bando del Comune di Rovato

    0

    Il Comune di Rovato avvia una procedura esplorativa per acquisire in locazione uno o più immobili ad uso abitativo per housing sociale. I requisiti minimi dell’immobile: ubicazione sul territorio del Comune di Rovato, con buona accessibilità, in prossimità delle principali vie di comunicazione stradali, nonché delle linee di trasporto pubblico urbano; consistenza superficie totale utile di circa 60 m² per ogni appartamento (trilocale con servizi igienici); agibilità dei locali; dotazione di impianto di riscaldamento autonomo o centralizzato; assenza di oneri, vincoli o contenziosi che possano incidere sul pacifico godimento del bene da parte del locatario.
    Potranno valutarsi anche proposte in cui l’immobile necessiti degli adeguamenti e certificazioni da effettuare e conseguire, a spese del proprietario, anche successivamente alla presentazione della manifestazione di interesse.

    I soggetti interessati dovranno trasmettere, mediante posta elettronica all’indirizzo: ufficio.servizi.sociali@comune.rovato.bs.it o mediante servizio postale, a: Comune di Rovato – Ufficio Servizi Sociali, Via Lamarmora, 7 – 25038 Rovato, la documentazione richiesta. Sulla busta/oggetto dovrà essere riportato: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI APPARTAMENTI NEL COMUNE DI ROVATO DA ADIBIRE AD HOUSING SOCIALE entro e non oltre il 6 giugno 2011 (ma è probabile che i termini del bando vengano prolungati). Documentazione: manifestazione di interesse a intraprendere trattative con questo Comune in relazione a quanto richiesto con il presente avviso; dati anagrafici o la ragione sociale del soggetto proprietario dell’immobile comprensivi di riferimenti fiscali, indirizzo; descrizione dell’ubicazione e del contesto urbanistico; anno di costruzione e di eventuale ultima ristrutturazione dell’immobile; precisazione della conformità degli spazi di cui al superiore punto c) ovvero delle certificazioni e /o caratteristiche mancanti da acquisire; dichiarazione, della non sussistenza di pesi, servitù, vincoli, contratti e in genere diritti di terzi in essere che possano incidere sul pacifico godimento del bene;importo delle eventuali spese condominiali/accessorie a carico del conduttore nell’ultimo triennio; autorizzazione del proprietario di sublocare l’immobile a persone individuate dall’ufficio Servizi Sociali del Comune di Rovato; copia fotostatica non autenticata di un documento di identità, in corso di validità del sottoscrittore ai sensi di quanto previsto dal D.P.R. 445/2000; visura catastale dell’immobile (che si può ottenere presso l’ufficio Tecnico o ufficio tributi del Comune); planimetria dei locali.

    L’eventuale successiva procedura di gara sarà aggiudicata sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. La qualità dell’immobile sarà valutata sulla base di elementi il cui peso sarà specificatamente indicato negli atti di gara; in via meramente indicativa essi sono: ubicazione dell’immobile in relazione al contesto urbano, accessibilità, vicinanza a reti di trasporto pubblico urbano; mancanza di barriere architettoniche, appartamento arredato o meno.

    Info: dott. ssa Sara Bordogna 030 7713279.
    email s.bordogna@comune.rovato.bs.it .
    Bando completo: http://www.comunedirovato.it/bin/index.php?id=1160

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY