Gavia: riaperto il valico scavato nella neve

    0

    Il passo è tornato ad essere transitabile. Una delle più belle strade della provincia è stata riaperta venerdì. Con grande dispiego di mezzi e di uomini si è scavato nella neve, che ormai si sta sciogliendo, per liberare anche l’ultimo tratto di strada in prossimità del punto più alto del valico, alla quota di 2652 metri.

    Negli utlimi anni il passo veniva liberato in concomitanza del passaggio della carovana del Giro d’Italia. Quest’anno, pur non essendocene stato bisogno le provincie di Brescia e Sondrio hanno ugualmente deciso di aprirlo in anticipo sulla stagione estiva. 

    Già nella giornata di ieri i primi motociclisti sono transitati tra Valcamonica e Valtellina passando dal Gavia, godendo per primi dei panorami mozzafiato che si vedono da lassù. Arriveranno anche i ciclisti, i quali però se non vogliono sbattere in galleria dovranno ricordarsi una pila… Ancora infatti non è stata illuminata la galleria di 500 metri che porta in cima, una mancanza che da anni rende un po’ pericolosa la salita in bici.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY