L’annuncio di Rolfi: entro fine mandato pattuglie di vigili in ogni quartiere della città

    47

    (a.t.) Entro pochi mesi per le strade bresciane ci saranno una trentina di vigili in più. Impegnati a pattugliare, con frequenza quasi quotidiana, tutti i quartieri della città. Sul fronte della sicurezza, nella Leonessa, è in arrivo una piccola rivoluzione. E ad annunciarla – in un’intervista esclusiva a Bsnews.it – è proprio il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi. Che promette una radicale riorganizzazione del corpo di polizia municipale.

    La ricetta di Rolfi per arrivare a questo risultato è semplice. Ma decisamente coraggiosa. Perché il potenziamento dei servizi di controllo del territorio non passerà soltanto attraverso nuove assunzioni. “A breve”, spiega l’esponente del Carroccio, “potremo contare su 7/8 agenti in più. Ma il grosso delle risorse arriverà dall’accorpamento di unità specifiche e dalla chiusura di qualche distaccamento”. In concreto, dunque, la Loggia “dismetterà” alcuni piccoli commissariati periferici (due o tre le sedi a rischio) per liberare risorse umane e indirizzarle al pattugliamento costante dei quartieri della città. “L’obiettivo”, continua Rolfi, “è di arrivare entro la fine del mandato a 30 agenti in più da poter utilizzare sul campo”. Un piano ambizioso perché, chiarisce il vicesindaco, “ciò significherebbe disporre quotidianamente di una quindicina di pattuglie (da due agenti, ndr) da mandare quasi quotidianamente in altrettanti quartieri della città”.

    IL TESTO COMPLETO DELL’INTERVISTA VERRA’ PUBBLICATO NEL PROSSIMO NUMERO DEL MENSILE “12 MESI”, IN EDICOLA NEI PROSSIMI GIORNI

    Comments

    comments

    47 COMMENTS

    1. la lega ha proprio paura che finisca come a milano. anche lì la lega aveva hanno promessi i vigili di quartiere ma non si è visto nulla. adesso rolfi li promette quì. un’altra promessa. vedremo.

    2. Per ora le uniche cose certe sono l’aumento a dismisura dei costi dell’assessorato di Rolfi (siamo a quasi 24 milioni di euro l’anno)e al contestuale aumento dei reati in città (24 furti al giorno, 1 rapina al giorno, il 15% in più di truffe soprattutto contro anziani).
      Ora questo annuncio si scontra con due evidenze: perchè sono stati spesi milioni per l’apertura del distaccamento di S.Polino e che fine fa l’annuncio di un nuovo distaccamento in via S.Faustino ad opera di Brixia Sviluppo?. Perchè se se ne chiudono 3 di distaccamenti e se ne aprono due…
      E’ bene che anche Rolfi si schiarisca le idee. Di annunci e chiacchiere incominciamo tutti ad averne piene le tasche.

    3. Forse non si è mai accorto che l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano non era certo della Lega, ma un ex AN…e nemmeno milanese per giunta!!

    4. Forse Del Bono dovrebbe dire più verità e montare meno le storielle…anche perchè visto quello che NON ha mai fatto il centro sinistra ne per la sicurezza ne per migliorare la Polizia Locale, forse è meglio che tacciano!!

    5. Mr Chiacchierino Del Bono bene farebbe ad andare a vedere i dati dell aprefettura, che purtroppo per lui confermano il lavoro positivo che Rolfi sta facendo da tre anni a questa parte, dopo chissà quanti anni di nulla totale…
      Nel 2010 sono calati tutti i reati, eccezion fatta per lo sfruttamento della prostituzione, che come anche Del Bono sa necessiterebbe di una legislazione statale(e qui ci si chiede perchè lui quando era Parlamentare non abbia mai fatto nulla in merito, pero’ ora si sente titolato a insegnare tutto a tutti…bah). Sono crollati soprattutto i dati riferiti a quei fenomeni, come furti e rapine, che alimentano insicurezza e paura e che determinano la qualità della vita dei cittadini e c’è stato un
      calo delle rapine negli uffici postali e nelle banche. Le rapine negli uffici postali di Brescia sono state azzerate e quelle nelle sedi bancarie diminuite del 57% su tutta la provincia.
      Il 2010 ha confermato che il Patto per Brescia sicura, firmato nel 2008 e rinnovato lo scorso anno, funziona molto bene e ha importanti ricadute su tutto il territorio.
      I dati relativi ai primi mesi del 2011 accentuano il trend positivo….e allora??????????????????

    6. l’idea è buona,anche la chiusura dei distaccamenti non è male,se dove sono dislocati non servono tanto vale spostarli dove ce n’è piu necessità o usarae il personale in altro modo.Tuttavia la parola di un politico in italia vale meno della carta straccia e quindi ci crederò solo quando li vedrò in giro,fino ad allora solo chiachiere!

    7. Giusto per chiarezza i dati relativi all’aumento dei reati da maggio 2010 all’aprile 2011 sono stati dati dal questore qualche giorno fa alla Festa della Polizia. Aumentano in città furti, rapine e truffe.
      Almeno i numeri non sono confutabili.

    8. i reati sono calati negli ultimi VENTI anni in misura molto significativa, anche del 7-8% l’anno, contrariamente a quanto vogliono farci credere gli assessori alla paura.
      nell’ultimo anno a brescia il numero dei reati è complessivamente stabile, con aumento di furti, rapine e truffe e riciclaggio (criminalità organizzata).
      rolfi non può certo dire di aver aumentato la sicurezza dei bresciano.
      i numeri sono i numeri.

    9. i reati sono calati negli ultimi VENTI anni in misura molto significativa, anche del 7-8% l’anno, contrariamente a quanto vogliono farci credere gli assessori alla paura.
      nell’ultimo anno a brescia il numero dei reati è complessivamente stabile, con aumento di furti, rapine e truffe e riciclaggio (criminalità organizzata).
      rolfi non può certo dire di aver aumentato la sicurezza dei bresciano.
      i numeri sono i numeri.

    10. scelte coraggiose? ma dove vive Rolfi? Ma non si vergogna a spacciare quelli che dovrebbero essere semplici ordini di servizio da Palazzo Loggia a via Donegani (del tipo: dal mese prossimo vogliamo 30 vigili in meno negli uffici e 30 vigili in più sulle strade. punto. Obbedite.) per una riviluzione copernicana da attuare, addirittura, in qualche mese? Fra non molto arriverà ad annunciare che, entro fine mandato, Brescia sarà dotata anche di un sindaco.

    11. abbiamo capito che vi rode adesso che c’è un Assessore a differenza di Guindani che sa lavorare per i bresciani, ma non disperatevi…

    12. Del Bono il dato tragico sono il dilagare delle truffe agli anziani (e voi lo sapete bene, dai), ma è oggettivissimo che nessuna amministratzione di centro sx ha fatto in 15 anni quello che ha fatto Rolfi per tentare di contrastare questo tipo di reati…non serve essere elettori leghisti per accorgersene e forse anche l’opposizione dovrebbe imparare a essere più oggettiva nelle sue valutazione…inizierebbe anche ad essere più credibile di come non lo siete ora…forse…

    13. cari esponenti Pd. dovreste avere il buonsenso di complimentarvi con un assessore che sta facendo bene il proprio lavoro.

    14. I dati di del bono saranno smentiti con quelli dati dalla prefettura. I dati della questura risentono dell’emergenza sbarchi e dei reati avvenuti in città negli ultimi mesi dai tunisini clandestini (infatti vanno da aprile ad aprile). I dati prefettura 2010/2009 dimostrano un calo significativo dei reati in città.

    15. cosa intende insinuare "verità". che la colpa è di maroni che ha rilasciato troppi permessi ai tunisini? ma la volete smettere di mistificare? la sicurezza sarà per voi la stessa cosa della spazzatura a napoli.

    16. Mi pare che finalmente Brescia abbia trovato un ottimo assessore, e sinceramente non mi interessa se é della lega o di un altro partito di destra o sinistra. I fatti si vedono e i risultati davanti al marasma presente sono pur sempre positivi nell’impegno e nel cercare di dare sicurezza ad una provincia assalita da clandestinità e criminalità.

    17. ….a proposito di Napoli, non suona strano che abbia vinto De Magistris IDV- CS, partito l’IDV che componeva la Giunta iervolino(comune)- Bassolino(Regione)……forse ai napoletani piace la situazione in cui si trovano, diversamente dai milanesi che, Non contenti della Moratti hanno avuto il coraggio di cambiare,
      Quindi inviterei sia Governo che Regione Campania a lasciare i napoletani al loro destino, senza spendere altri danari pubblici ( già copiosamente dati).

    18. ….idea, visto che De Magistris NON vuole l’inceneritore ora i rifiuti di Napoli potrà portarli a Milano…ecco il ragionamento fatto dai napoletani…

    19. la cosa sarebbe significativa maa…SE I VIGILI E LA FINANZA NON CONSIDERANO VIA MILANO E PIAZZA GARIBALDI GIà ORA CHE CI SONO!!!!!

    20. Scusate…forse non si legge bene il commento…scrivevo che fa pensare il fatto che già c’è oggi la polizia locale (e la finanza) in zona Garibaldi/via Milano…ma i parchetti sono sempre pieni di ubriachi e non vedi mai nessun vigile fermarsi!!!

    21. bresciano mette le mani avanti ma mancano ancora due anni…e nonostante la quantità industriale di balle e la figura di gente che si sente persa senza il potere che sta facendo l’ooposizione, si sente continuamente la gente parlare bene di Rolfi…mhmhmhhm…invidia forse?paura di avere un valido avversario?

    22. bresciano,prima di esultare,aspetti………..non e’ detto che il vento si trasformi in un tornado,e fino a prova contaria,non siete diventati padroni d’italia

    23. Senza vergogna!
      Hanno annunciato il vigile di quartiere decine di volte!
      Solo annunciato.
      Sempre solo annunciato per becera propaganda.

    24. Con la Giunta Corsini le circoscrizioni di Centro Dx lo avevano chiesto centinaia di volte, l’Assessore Guindani veniva bello come il sole a rendicontare la loro attività e tutte lo e volte lo prometteva come se lo dovesse fare da un giorno all’altro…finora Rolfi ha sempre fatto quello che diceva di voler fare…io ci credo e sono sicuro che porterà anche questo!! Forza, avanti cosi!!

    25. Ma che inizino a controllare il carmine visto che già ci sono, via Milano visto che sono in via Donegani;che senso ha tutto questo se dove ora già ci sono le cose non funzionano?

    26. in quel caso, michelino, rimarrei sicuramente tra i ball. a romperveli.
      ma è una ipotesi teorica perchè mi sa che si mette proprio male per voi e il vostro patetico leder. la gente ne a proprio piene le scatole di voi.

    27. In città sono aumentate rapine, furti e truffe. Questi sono i risultati ottenuti da Rolfi spendendo un sacco di soldi più che in passato!!!

    28. non ho capito cosa NON DOVREI AVER CAPITO!!!!ho affermato che i vigili non riescono a tutelare la zona di Garibaldi e via Milano…e ci sono attaccati, anzi la sede bresciana è proprio li!!!!!figuriamoci se riusciranno a tutelare i quartieri con la presenza di due vigili

    29. il potenziamento dei servizi di controllo del territorio non passerà soltanto attraverso nuove assunzioni. “A breve”, spiega l’esponente del Carroccio, “potremo contare su 7/8 agenti in più. Ma il grosso delle risorse arriverà dall’accorpamento di unità specifiche e dalla chiusura di qualche distaccamento”. In concreto, dunque, la Loggia “dismetterà” alcuni piccoli commissariati periferici (due o tre le sedi a rischio) per liberare risorse umane e indirizzarle al pattugliamento costante dei quartieri della città.
      meno vigili in uffici, più vigili per la strada….

    30. bresciano,io ne sarei contento,perche’ finche’ si rimane nel campo della discussione civile,e’ bello anche sentire la controparte(comunque michelino mica tanto,son abbastanza grade e grosso eheheheheheh).che la gente ne abbia piene le palle puo’ anche essere,che fra due anni voti voi e’ da vedere……..

    31. se il vice sindaco Rolfi con una semplice dichiarazione programmatica risveglia tante reazioni
      mi sembra ovvio ritenere che qualcuno se lo sente "sui ball" e che trovano alquanto difficile procedere al "fora dai…"
      Quale bresciano considera giusto che i vigili facciano gli impiegati e non il loro vero mestiere sulle strade???? siate + seri nello sbrodolare sentenze!

    LEAVE A REPLY